Battlefield 3 - DICE assume un analista per combattere i cheat  27

Riemerge con forza il problema dei cheater

DICE ed EA hanno pubblicato un bando per l'assunzione di un Anti Cheat Administrator, un analista che si occupi esclusivamente di analizzare e gestire i dati relativi a presunti cheat esaminando i report e il comportamento dei giocatori.

Il bando è relativo a una posizione di lavoro permanente e dedicata a diversi progetti ma la richiesta di esperienza nel campo degli FPS indica che il futuro impiegato DICE avrà a che fare con la serie Battlefield.

Probabilmente EA ha sottovalutato le implicazioni dell'usare un motore complesso come il Frostbite 2 la cui vastità rende più facili le cose ad hacker, cheater ed exploiter. E le difficoltà non riguardano solo eventuali buchi nel codice ma anche la stessa rilevazione dei comportamenti anomali quando questi sono ben celati.

Link: DICE - Bando per Anti Cheat Administrator