Jaffe chiarisce l’uscita da Eat Sleep Play  9

Presa di coscienza, fuga o cacciata?

Dopo la notizia di ieri dell'abbandono di Eat Sleep Play da parte di David Jaffe, le voci si sono moltiplicate e un sito illustre come The Escapist ha parlato esplicitamente di allontanamento per scarsa produttività, insieme a altre sette persone, più che di scelta volontaria. Comunque, la voce più discussa è quella che lo vuole ora impegnato nel mercato del casual gaming.

Jaffe ha voluto chiarire, tramite Twitter, che non sta per mettersi a fare giochi come FarmVille o Angry Birds e che non ha ancora deciso cosa fare dopo Twisted Metal, su cui lavorerà ancora per un mese insieme alla sua vecchia società.

La sua scelta sarebbe stata dettata dalla volontà di fondare uno studio a San Diego, dove vive, con cui lavorare direttamente e non da 300 miglia di distanza.

Fonte: Edge