Atari e Rising Star portano in Europa un po' di titoli nipponici  0

Atari e Rising Star portano in Europa un po' di titoli nipponici

In una press release di oggi, Atari comunica il raggiungimento di un accordo con Rising Star per la distribuzione di diversi titoli nipponici.
Rising Star Games Limited è una joint venture tra i publisher Marvelous Interactive Inc. e Bergsala AB, che si pone come obiettivo la diffusione nei territori legati al sistema PAL (Europa e Australia) di vari giochi giapponesi. Un'idea nobile e indubbiamente ben accetta da tutta la popolazione videoludica di tali zone.
Con queste parole Martin Defries, Chief Operations Officer di Rising Star Games descrive i progetti derivanti dall'accordo raggiunto con Atari: "c'è un'enorme quantità di videogiochi nipponici di alta qualità e grande richiamo a cui a lungo Europa e Australia hanno ambito e di cui adesso potranno godere, come risultato della nostra cooperazione nel portare questi titoli sul mercato PAL".
La prima ondata di uscite investirà soprattutto i portatili con una serie di trasposizioni di vecchie glorie Taito, insieme ad un gioco per PS2.
Ecco cosa ci aspetta:

  • Space Invaders: Evolution-PSP, remake del mitico arcade con grafica vitaminizzata
  • Bubble Bobble: Revolution-Nintendo DS, rivisitazione dell'originale con nuove implementazione basate sull'utilizzo del touch screen
  • Bubble Bobble: Evolution-PSP, anche in questo caso si tratta di una riproposizione dello storico gioco dei draghetti in nuova veste
  • Rainbow Islands: Revolution-Nintendo DS, il ritorno di un classico forte di nuove features, tra cui la possibilità di disegnare gli arcobaleni con lo stilo
  • Swords of Destiny-PS2, adattamento PAL dell'hack and slash di Marvelous Interactive.