ArchivioBioWare sostiene i seguiti, soprattutto in periodo di crisi 

Il CEO di BioWare Ray Muzyka ha evidentemente un debole per i sequel, come hanno dimostrato alcune sue recenti esternazioni a CVG.
Nonostante infatti difenda l'importanza degli IP originali, e ribadisca che questi rimangono delle priorità nell'agenda di BioWare, i seguiti hanno secondo Muzyka un'importanza particolare, soprattutto in una situazione di crisi economica come quella attuale.
In tali frangenti, infatti, i consumatori vogliono "indirizzare i propri dollari" su brand di cui si fidano, ed ecco anche perché il CEO di BioWare confida nella lavorazione sui seguiti di Mass Effect e Dragon Age: Origins "nel futuro".