Bleszinski nega di stare lavorando ad un gioco horror  21

Dopo mesi di voci di corridoio, la smentita da parte dell'interessato

Si è parlato a lungo di un coinvolgimento di Cliff Bleszinski in un progetto legato ad un videogioco horror, un survival horror per la precisione: a quanto pare, tutto questo parlare è avvenuto su una bufala, visto che il frontman di Gears of War ha smentito categoricamente di essere al lavoro su un titolo del genere.

Leggiamo infatti su OXM Online che Bleszinski è al corrente della voce di corridoio, ma non ha capito come sia venuta fuori, visto che è completamente infondata. Il game designer di Epic sostiene di essere un grande estimatore del genere (nomina in particolare Silent Hill, Condemned, Resident Evil e Fatal Frame) e sostiene che "quel genere mi è veramente vicino e caro e da qualche parte nel profondo vorrei riuscire a fare qualcosa di quella tipologia", ma lo stile ha ben poco a che fare con quanto Epic è abituata a fare. Il survival horror dovrebbe infatti essere "qualcosa di psicologico, orientato al single player e molto basato su sfumature", e la cosa sarebbe un po' problematica "perché, nel caso non lo abbiate notato, noi di Epic non siamo proprio sempre così bravi con le sfumature, tendiamo piuttosto a dipingere con ampie pennellate", spiega metaforicamente Bleszinski. Quindi la conclusione: "dunque no, non farò un gioco horror in seguito, Gears mi è ancora vicino e ci tengo molto".