Criterion e Bright Light al sicuro dai tagli di EA  3

Almeno due team di sviluppo pare rimangano al sicuro dalla prossima riorganizzazione del personale prevista presso Electronic Arts: Criterion e Bright Light.
La crisi ha colpito a fondo anche il colossale publisher di Redwood City, portando ad un ridimensionamento globale dell'organico interno che si è tradotto, al momento, nel licenziamento di diversi membri dello staff di alcuni studi di sviluppo facenti parte della famiglia EA. Mythic, Black Box e Tiburon si sono dimostrati per ora i gruppi più colpiti, mentre a quanto pare i responsabili di Burnout Criterion e lo studio specializzato in titoli "casual" Bright Light, con sede a Guildford, possono tirare un sospiro di sollievo.