Dalle spiaggie di Omaha ai cieli di Pearl Harbour: Medal of Honor vuole tornare a stupirci

Aggiornamento: Abbiamo pubblicato in tempo record un'anteprima sui due nuovi titoli del franchise Medal of Honor, ricca di immagini assolutamente inedite e di informazioni dettagliate sulle promettenti features dei sequel appena svelati.

Grazie al nostro preparatissimo Francesco Sorrentino, che già è al lavoro su un'anteprima più esaustiva, sappiamo con precisione i futuri e tanto attesi piani di Electronic Arts. Se inizialmente ci aspettavamo soltanto un successore di Medal of Honor: Allied Assault, dalle nuove rivelazioni del colosso americano si capisce benissimo che "presto" i fan avranno tra le mani ben due novità molto promettenti.
Partendo dall'espansione, c'è da dire subito che non sarà sviluppata dalla EA in persona ma da un'altra software house, TKO Software, che avrà la grande responsabilità di cancellare dalle memorie il mezzo flop di Spearhead.
Se vi state domandando come mai non è l'EA ad occuparsi direttamente dell'espansione è presto detto: sono indaffaratissimi sul seguito di Mohaa, ovverosia "Medal of Honor: Pacific Assault" per PC (MohPA) e Medal of: Honor: Rising Sun per le console (MohRS), che dovrebbero essere identici in più punti a partire dall'ambientazione. A breve avrete l'occasione di leggere tutto il lavoro del nostro Francesco, assolutamente imperdibile per la sua precisione!

TI POTREBBE INTERESSARE