Dead Space: Extraction ambientato tre settimane prima dell'originale  6

In una breve intervista di GameTrailers a Glen Schofield di EA Redwood Shores veniamo a sapere qualcosa sull'ambientazione che caratterizza Dead Space: Extraction, nuovo capitolo di quella che pare destinata ad essere una nuova serie per EA.
Il gioco, sviluppato esclusivamente per Wii, è in effetti un prequel rispetto al capitolo uscito per PC, Xbox 360 e PlayStation 3, che precede di pochissimo l'inizio di quest'ultimo. Parte infatti circa tre settimane prima dell'arrivo di Isaac Clarke sull'USG Ishimura, ed è ambientato per la prima parte "sul pianeta" (Aegis 7, immaginiamo) e nella seconda all'interno dell'enorme nave mineraria che fa da scenario alle avventure di Clarke. L'Ishimura è ancora popolata, pare, nel periodo in cui si situa Extraction, e si assisterà dunque probabilmente all'inizio dell'infernale infezione che caratterizza il gioco. In effetti, la fine di questo capitolo per Wii combacia con l'arrivo della nave di Isaac Clarke nei pressi dell'Ishimura, chiudendo il cerchio.
Ci saranno, stando a quanto riportato, alcune nuove armi rispetto all'arsenale di base presente in Dead Space.