Diablo IIIDiablo III: qualche dettaglio in più 

Diablo III: qualche dettaglio in più

Il Blizzard Worldwide Invitational di Parigi è ormai finito, lasciando dietro di sè tante emozioni e sicuramente un numero non indifferente di novità, mentre l'annuncio di Diablo III continua a restare "caldo". Frank Pearce, vice presidente di Blizzard, ha rivelato che al momento non ci sia alcuna data di rilascio prevista per il gioco che, al momento, si trova in una fase di sviluppo troppo prematura per poter anche solo immaginarne una. Pur essendo in sviluppo da ormai quattro anni. Una stima azzardata ci farebbe ipotizzare il primo trimestre del 2010 come periodo papabile.
Jay Wilson, lead designer del gioco, ha invece rivelato che Diablo III possiede un nuovo motore 3D, disegnato specificatamente per il gioco e sviluppato internamente. Il nuovo motore non è ancora stato battezzato. In concomitanza al rilascio di Starcraft 2, inoltre, verrà rilasciata una nuova versione di Battle.net, che verrà naturalmente sfruttata anche dal terzo capitolo di Diablo che, fra le altre cose, possiderà nuove opzioni per il PvP che, tuttavia, sono ancora in fase di studio. Dopo la conferma del suo sviluppo per MAC arriva la smentita di una possibile versione per console. La storyline si inserisce a circa 20 anni dopo gli eventi di Lord of Destruction e la sua lunghezza sarà simile al secondo capitolo della serie. Le mappe saranno un misto fra statiche e dinamiche e compariranno un gran numero di nuove ambientazioni, fra cui Dur. E un'ultima nota di colore: ricordate il pinguino blu che è stato ricavato dal codice delle splash page della scorsa settimana? Jay Wilson non ha idea di cosa sia.

TI POTREBBE INTERESSARE