ArchivioDiventare ricchi programmando giochi per iPhone 

A quanto pare, la semplice infrastruttura organizzata da Apple per la pubblicazione di giochi su iPhone attraverso l'App Store potrebbe diventare la nuova frontiera del business informatico.
Ethan Nicholas è infatti riuscito in un'impresa decisamente invidiabile: impiegato presso la Sun Microsystem, Ethan ha dedicato un po' di tempo allo sviluppo del videogioco iShoot per iPhone, inserendolo poi nel catalogo scaricabile per il telefono Apple. A partire da quel momento, il programmatore ha iniziato a guadagnare, in media, 37.000 dollari al giorno, ritrovandosi in breve ad avere un capitale di 600.000 dollari, in crescita costante.
"Non sarò un milionario il mese prossimo, ma mi sembrerebbe strano non arrivare ad esserlo entro la fine dell'anno", ha detto Ethan a Wired.
A differenza dello sviluppo per piattaforme maggiormente consolidate come le normali console, infatti, i requisiti per programmare giochi su iPhone sono sicuramente più accessibili anche per gli sviluppatori amatoriali, consentendo anche margini di guadagno maggiori, per ogni copia venduta. Unendo questo al basso costo medio di questi prodotti, è chiaro come il mercato dei giochi su iPhone possa riservare sorprese come questa a chi vi si dedica con delle buone idee in testa.
Come sempre, per maggiori informazioni su iPhone e piattaforme mobile in genere, vi rimandiamo al sito dedicato www.wirelessgaming.it.

TI POTREBBE INTERESSARE