Electronic Arts mette le mani sulla Champions League  0

Electronic Arts mette le mani sulla Champions League

Electronic Arts arricchisce il suo già vasto archivio di licenze assicurandosi i diritti per lo sviluppo del gioco ufficiale della Champions League, la principale e affascinante competizione calcistica Europea. Ad annunciarlo è lo stesso publisher americano in una press release, nella quale viene rivelata la stipulazione di un accordo con la UEFA grazie al quale gli studi canadesi di EA potranno creare il gioco ufficiale dell'ormai ex Coppa dei Campioni. Particolarmente interessante è il sistema di gioco, che permetterà di scegliere anche squadre appartenenti a serie minori, come la nostra serie B, e veleggiare verso i vertici del calcio europeo (un pò come succedeva nel vecchio e mai dimenticato Sensible World of Soccer).
Ovviamente soddisfattissime le due parti, che bissano così la collaborazione che portò alla luce UEFA Euro 2004:"La nostra stretta collaborazione nello sviluppo di questo gioco assicura ai giocatori la possibilità di sperimentare in un videogioco la rappresentazione di UEFA CHAMPIONS LEAGUE in modo davvero realistico", ha dichiarato il CEO della UEFA Lars-Christer Olsson, mentre il vicepresidente al marketing di EA Jan Bolz ha affermato che "questo titolo rappresenta un’occasione impedibile nel panorama dei videogiochi di calcio, poiché crea un’esperienza di gioco unica nel magico mondo di UEFA CHAMPIONS LEAGUE".
Il gioco sarà disponibile a partire dal prossimo mese di febbraio per le piattaforme PC, Xbox, Ps2 e GameCube.