Epic GamesEpic Games parla dettagliatamente delle sue licenze 

Epic Games parla dettagliatamente delle sue licenze

Negli ultimi mesi bisogna ammettere che in giro per la rete si è creata una discreta confusione riguardante i vari motori dati in licenza da Epic Games ed il loro utilizzo nei futuri FPS di altre software house. A questo proposito Mark Rein, ha voluto chiarire come nessuna compagnia possa attualmente utilizzare l'engine di Unreal Warfare, Unreal Tournament 2 o Unreal 2, a differenza di quanto detto in molte press release. Vi riporto un estratto dal lungo commento:

"Lasciatemi spiegare prima di tutto, che nessuno può utilizzare il motore di 'Unreal Warfare' semplicemente perchè tecnicamente non esisterà fino a quando Unreal Warfare arriverà nei negozi, e vi assicuro che il gioco è ancora molto lontano da quell'evento. Non solo perchè nessuno, ad eccezione di Legend naturalmente, può utilizzare l'engine di Unreal II e nessuno, ovviamente ad eccezione di Digital Extremes, ha accesso al motore di Unreal Tournament 2. L'unica tecnologia che diamo in licenza è chiamata 'Unreal Engine'."
Mark Rein ha inoltre confermato che, in associazione con il team di sviluppo di Lipsinc (www.lipsinc.com) è stato inserita nell'Unreal Engine la possibilità di adottare una sincronizzazione delle labbra molto realistica, grazie all'implementazione di questo software direttamente all'interno del motore. Basta infatti importare i files .WAV ed il sistema Lipsinc penserà automaticamente ad analizzare lo spettro sonoro e produrre animazioni facciali praticamente perfette.

TI POTREBBE INTERESSARE