Guilty Gear XGuilty Gear X, la nostra anteprima 

Guilty Gear X, la nostra anteprima

E' decisamente sotto gli occhi di tutti la mancanza di picchiaduro bidimensionali, che per anni hanno fatto la storia dei coin-op, sui nostri potenti PC, vuoi per problemi di architettura, vuoi per problemi di giocabilità. Dopo aver sentito parlare della conversione dal Dreamcast di Guilty Gear X, su cui sta lavorando Team Neo Blood insieme a Cyberfront, abbiamo chiesto al nostro Stefano Russo di indagare e di scrivere per noi una bella anteprima del titolo, ormai nella fase finale dello sviluppo.

"Non stiamo scherzando, dai tempi delle conversioni Capcom di Street Fighter Alpha e Alpha 2 (non oltre il 1996, quindi) non si sono più visti picchiaduro bidimensionali giapponesi sui nostri personal computer (emulazione, ovviamente, a parte) e l'arrivo di un capolavoro assoluto come il gioco di Team Neo Blood dovrebbe soltanto riempirvi tutti di gioia."