Il boss di Nokia N-Gage attacca il GBA

Chi si aspettava un ingresso in punta di piedi di Nokia nel mondo dei videogames probabilmente sarà smentito. La società Finlandese sembra infatti intenzionata a rivoluzionare il settore delle console portatili, e del wireless in generale, grazie al promettente N-Gage che dovrà però fronteggiare la scomoda, e fino ad oggi incontrastata, leadership di Nintendo e del Game Boy Advance. L'arrivo sul mercato della nuova piattaforma multifunzione di Nokia è fissato per il mese di Ottobre, ma le dichiarazioni dei vertici societari suonano oggi già come dichiarazioni di guerra alla concorrenza. L'ultima provocazione è opera di Ilkka Raiskinen, leader del progetto N-Gage, che avrebbe rilasciato alcune dichiarazioni tutt'altro che amichevoli nei confronti di Nintendo e della sua console handheld: "Il Game Boy è per chi ha un'età di 10 anni. Se hai 20 o 25 anni, non è certo consigliabile tirare fuori dal proprio taschino un Game Boy di Venerdì sera in un posto pubblico". Parole sprezzanti nei confronti di una console che, seppure sembri destinata ad un pubblico di non adulti, è riuscita nel non facile compito di battere ogni record di vendita, non solo tra i ragazzini. E' comunque evidente l'intento di Nokia di offrire ai consumatori un prodotto più maturo e certamente più esclusivo, almeno per quanto riguarda il prezzo, che si preannuncia piuttosto alto. Fonte: Gameindustry.biz. #I1#

TI POTREBBE INTERESSARE