Il brevetto degli ipertesti

Secondo questa storia apparsa oggi su The Register, sembra che British Telecommunications abbia chiesto i diritti sull'utilizzo degli ipertesti perchè sarebbe proprietaria di un brevetto che ricorda molto la tecnologia di questi speciali testi. Il brevetto risalirebbe al 1976 e sarebbe stato poi approvato nel 1989. C'è però da assicurare, ancora prima delle lotte che di qui a breve inizieranno intorno alla questione, che BT ha assicurato gli utenti privati perchè l'"utilizzo" dell'ipertesto verrà fatto pagare solamente ai provider.