Il presidente di Bungie non contento dell'esclusione di Halo dall'E3  18

Il presidente di Bungie non contento dell'esclusione di Halo dall'E3

Non dà segni di volersi placare la telenovela dell'estate fra Microsoft e Bungie riguardo alla decisione di cancellare la presentazione del nuovo videogioco di Halo all'E3. Dopo che qualche giorno fa Don Mattrick, boss MS, aveva confessato che alla Bungie si erano "messi a ridere" quando gli è stata comunicata la cancellazione della loro presentazione ed avevano accettato, oggi è il turno della risposta di Harold Ryan, presidente di Bungie. "Ogni volta in cui ci viene negata la possibilità di accontentare e alimentare la soddisfazione dei nostri utenti, non mi sembra ci sia assolutamente nulla su cui ridere. E certamente - continua Ryan, parlando ad Eurogamer - non siamo stati in accordo con l'idea di rinviare la nostra presentazione a data da destinarsi". La telenovela continua insomma, anche se pensiamo che gli utenti siano più interessati a scoprire in cosa consiste concretamente il nuovo progetto legato ad Halo, piuttosto che a queste scaramucce estive.