L'Oriente risplende di luce con La Battaglia di Red Cliffs!

Dopo aver affascinato il mondo intero puntando gran parte delle risorse di sviluppo su una ambientazione originale, affascinante ed estremamente coinvolgente, Object Software è tornata alla ribalta lanciando sul mercato il degno sequel di Fate of the Dragon che, dal predecessore, eredita tutto il fascino orientale.
I Tre Regni: La Battaglia di Red Cliffs si affaccia nel duro mondo degli strategici in tempo reale, proponendo uno stile di gioco decisamente classico ancorato ad una visuale isometrica che cerca di sfruttare al massimo il 2D gestito dal motore, ed offrendo alcuni minimi elementi di profondità che lo avvicinano di poco al genere RPG. Il nostro esperto in materia Mauro Licciardello si è dedicato a tempo pieno al titolo, ed ha riversato in questa recensione il suo lungo commento. #I1,2,3#

TI POTREBBE INTERESSARE