Final Fantasy IIINintendo DS, qualche altra notizia sui giochi Square e Nintendo 

Nintendo DS, qualche altra notizia sui giochi Square e Nintendo

In occasione della conferenza stampa che Nintendo ha tenuto a Tokyo per presentare in pompa magna il Nintendo DS e parte della sua line-up, ovviamente non sono mancate le sorprese, a cominciare dall'annuncio di Final Fantasy III (clicca qui) per il dual-screen Nintendo.

Dopo il video che mostrava un cristallo di Final Fantasy e il testo d'apertura, come nell'originale versione per Famicom, Shigeru Miyamoto ha invitato sul palco Akitoshi Kawazu, producer di Square-Enix e artefice principale di questo remake del terzo episodio, ma uscito fuori il Giappone, del famoso RPG di casa Square per Nintendo DS.

"E' un gioco che ha sulle spalle ben 15 anni di vita. Abbiamo provato numerose volte a portarlo su un nuovo sistema (l'ultimo tentativo fu sul WonderSwan, ma non se ne fece più nulla visto che Square abbandonò la console di Bandai, ndr), ma fino a questo momento non ci siamo mai riusciti. L'interfaccia di Final Fantasy III DS sarà completamente differente dall'originale per Famicom, dato che verranno usati massicciamente i due schermi. Possiamo dire che si tratta della rinascita di un grandissimo gioco", queste le parole di Kawazu, che ha anche parlato della versione per Nintendo DS di Final Fantasy: Crystal Chronicles: "Crystal Chronicles era un gioco che necessitava sia del GameCube che del Game Boy Advance per essere giocato, ma questa volta non ci sarà questo meccanismo e quindi sarà giocabile solamente usando il Nintendo DS".

Le parole di Kawazu hanno trovato l'immediata risposta di Miyamoto: "Nelle creazione di giochi per GameCube che supportassero il link col GBA ci siamo sempre imbattuti nel problema che non tutti disponevano di quattro Game Boy Advance o delle persone munite di esso. Ma il DS ha due schermi, così non c'è bisogno di alcun collegamento. Stiamo lavorando su The Legend of Zelda: Four Swords sul Nintendo DS, pensò che ne nascerà una bella competizione con Square e il suo Crystal Chronicles". Ma il gameguru di Nintendo ha sorpreso il pubblico con questa dichiarazione: "Square-Enix è famosa per l'online gaming. Siccome stiamo studiando diversi metodi per connettere il Nintendo DS ad internet, noi vogliamo che Square possa contribuire alla sua maniera". Secondo diverse fonti pare che Square possa portare sulla nuova console Nintendo Final Fantasy VII: Before Crisis, uscito in Giappone in formato "mobile" (per i cellulari) e in grado di supportare il gioco online per un massimo di 4 giocatori; nè la casa di Final Fantasy nè Nintendo hanno voluto dire la loro su questa indiscrezione che è nata in seguito alle parole dette da Miyamoto.

Oltre all'annuncio di Final Fantasy III e di The Legend of Zelda: Four Swords, Shigeru Miyamoto ha rivelato che è in cantiere un'avventura grafica chiamata, provvisoriamente, Another. Questo gioco farà uso sia del microfono che del touch screen per risolvere gli enigmi che incontreremo durante il percorso; inoltre personaggi e locazioni saranno curati nei minimi dettagli. Miyamoto ha anche confermato che lo schermo superiore del DS servirà soprattutto per le azioni, mentre il touch screen per le conversazioni tra i personaggi.

Restate su Multiplayer.it per le prossime notizie sul Nintendo DS.

TI POTREBBE INTERESSARE