Nuovi dettagli su MGS3: stealth game o survival game?

A quanto pare Kojima ha seria intenzione di esplorare nuovi orizzonti con Metal Gear Solid 3, sposando la natura stealth della serie con inattesi risvolti prettamente survival. A quanto pare la capacità di sopravvivere in un ambiente, la giungla in questo caso, sarà uno degli elementi portanti del gioco. E sopravvivere non significa solo evitare le innumerevoli pattuglie nemiche ma anche, e soprattutto, nutrirsi. E' finito il tempo delle comode razioni inscatolate dei precedenti MGS, in Snake Eater (mai titolo fu più appropriato) il nostro eroe sarà costretto a cacciare le proprie prede, da divorare rigorosamente crude, accertandosi di seguire una dieta varia e ben bilanciata, pena un progressivo degrado delle sue capacità fisiche (con conseguente debolezza generale e sintomi quali tremolio delle mani, particolarmente fastidioso durante lo sniping).

TI POTREBBE INTERESSARE