Might & Magic VIII: The Day of the DestroyerQuale Half-Life 2? Per ora bisognerà accontentarsi di Day Of Defeat 

Quale Half-Life 2? Per ora bisognerà accontentarsi di Day Of Defeat

Il freschissimo annuncio che vedeva la commercializzazione da parte di Activision di Day Of Defeat, conosciuto fino ad ora come "semplice" mod per Half-Life ambientato durante la seconda guerra mondiale, è stato commentato e ampliato con un interessante articolo pubblicato dalla rivista online americana GameSpy.
La nuova versione dello sparatutto in prima persona, comprato l'anno scorso da Valve Software, conterrà nove mappe nuove, revisionerà le sei attualmente presenti, migliorerà la grafica e le animazioni e verrà introdotto tra le file degli Alleati l'esercito britannico. Le stesse modifiche verranno implementate alla versione liberamente scaricabile con una patch, capace di rendere compatibile al 100% i due titoli, esattamente com'è già successo con Counter-Strike.
L'altra notizia importante è che questo non sarà sicuramente l'unico gioco Valve pubblicato da Activision. Stando ad alcune dichiarazioni dei diretti interessati, la commercializzazione di Day Of Defeat ha segnato l'inizio di una lunga collaborazione (Half-Life 2?) tra la software house e il colosso americano che, tra l'altro, detiene anche i diritti dell'attesissimo Doom III di id Software.
Alla fatidica domanda "Che cosa ci puoi dire su Half-Life 2 e Team Fortress 2?", la risposta (sorridente) del PR di Valve, Doug Lombardi, è stata la seguente: "What's Half-Life 2?"

TI POTREBBE INTERESSARE