Quentin Tarantino e le arti marziali  0

Quentin Tarantino e le arti marziali

Nel suo prossimo film (ricordiamo che la sua ultima opera è stata "Jackie Brown", uscita nel 1997), Quentin Tarantino ha deciso di fare le cose in grande. Per "Kill Bill", che sarà interpretato da Uma Thurman, dopo che avrà dato alla luce il suo secondo figlio (il padre è Ethan Hawke"), film in cui le arti marziali avranno un peso notevole, il regista americano ha deciso di fare le cose in grande. Tarantino ha contattato sia Yuen-Woo Ping, l'autore dei combattimenti di "Matrix" e "La Tigre e il Dragone", che Sonny Chiba, altro specialista del genere, per aiutarlo nella realizzazione della pellicola. I due, oltre che coreografare le scene di lotta (Woo Ping si occuperà di quelle di kung-fu, mentre Chiba di quelle che hanno a che fare con i samurai), dovranno allenare la Thurman prima dell'inizio delle riprese, per prepararla al suo difficilissimo ruolo. Inutile dire che, dopo questa notizia, attendiamo sempre di più questo grande ritorno...

Click per ingrandire