Recensione di Desperados

La settimana inizia alla grande con uno strategico-tattico che è destinato a far parlare di sé: Desperados - Wanted Dead or Alive. Di questo gioco, molto simile a Commandos va ricordata l'ambientazione, molto atipica per il mondo dei videogiochi: il Far West.

"Desperados - Wanted Dead or Alive" è uno strategico in tempo reale, ambientato nel Far West, che vi mette alla guida di 6 personaggi (l'aumento del numero di compagni sarà graduale: nelle prime missioni ne guiderete uno solo, per poi unirvi al simpaticissimo Samuel Williams e agli altri man mano che la storia andrà avanti). Lo stile di gioco è del tutto simile a quello già visto in Commandos (per chi non sapesse di cosa stiamo parlando dirò sinteticamente che si tratta di muovere e impartire ordini ad un personaggio o un gruppo per svolgere una serie di missioni). Abbiamo appena incontrato il primo apparente difetto: la decisa e per alcuni spudorata somiglianza con Commandos. Dico solo due parole sull'argomento: Half-Life non era forse una mezza copia di altri action 3d? Certo, ma questo non toglie che HL sia stato un grande capolavoro.
Questa è solo la prefazione, ma per scoprire quanto è bello Desperados, passate per la recensione.