Tecmo contro le nudità in DOAX Volleyball

Negli ultimi giorni sarebbero apparse sul web le immagini di una versione di Dead or Alive Xtreme Beach Volleyball caratterizzata da personaggi al femminile privati dei loro indumenti. Alcuni pirati avrebbero infatti messo a punto una patch in grado di trasformare il gioco in un festival del nudismo. La reazione di Tecmo non si è però fatta attendere ed un rappresentante della software house nipponica ha chiarito l'intenzione della sua società di perseguire legalmente non solo gli autori della patch, ma anche chiunque pubblicasse le immagini del gioco "modificato", oppure anche solo dei link alle immagini. Non vi resta quindi che accontentarvi delle già sexy protagoniste di DOAX Volleyball e cercare altrove per altre espressioni della filosofia del nudismo.

TI POTREBBE INTERESSARE