ArchivioUn importante scambio di licenze tra Atari e Hasbro 

Un importante scambio di licenze tra Atari e Hasbro

Approfittando della risonanza creata con il gold della prima espansione di RollerCoaster Tycoon 3, Soaked!, Atari ha ufficializzato quest'oggi una manovra finanziaria che l'ha coinvolta in prima persona.
Hasbro ha infatti pagato in questi giorni Infogrames (publisher possessore dell'etichetta Atari), 65 milioni di dollari per acquistare i diritti videoludici di una serie di proprietà tra cui My Little Pony, Connect Four, Candyland, Playskool, Tonka ed i Transformers. In aggiunta Hasbro ha riacquistato anche i diritti del popolare gioco di carte Magic: The Gathering. Soltanto nel 2000 Infogrames aveva messo le mani su un'esclusiva di 15 anni sull'utilizzo di tutti questi marchi strappandola da Hasbro Interactive e Games.com.
Secondo l'accordo inoltre, Infogrames si è assicurata una licenza di sette anni in esclusiva su nove proprietà di Hasbro: Monopoly, Scrabble, Game Of Life, Battleship, Clue, Yahtzee, Simon, Risk e Boggle ma il loro utilizzo è limitato ai formati wireless, Internet (giochi online) e televisioni interattive. Non vengono cioè menzionati PC, console e portatili.
Infine rimangono completamente nelle mani di Infogrames i diritti esclusivi per l'utilizzo del marchio Dungeons & Dragons in tutti i formati interattivi per i prossimi 10 anni. Rimangono quindi confermate le pubblicazioni dei futuri titoli ambientati nel famoso universo di D&D: Dragonshard, Neverwinter Nights 2 e Dungeons & Dragons Online.

TI POTREBBE INTERESSARE