Un ragazzo di 15 anni può comprare facilmente videogiochi vietati  0

Un ragazzo di 15 anni può comprare facilmente videogiochi vietati

Un'indagine del Chicago Sun-Times, ha riportato che i videogiochi targati "M", ovvero dedicati esclusivamente ad un pubblico adulto sono liberamente venduti anche a ragazzini minorenni.
Questo giovedì infatti, un ragazzo di 15 anni ha girato 15 dei più grandi negozi di Chicago, ed in 11 di essi è riuscito ad acquistare senza complicazioni copie di giochi che inneggiavano alla violenza (come Grand Theft Auto: San Andreas), alla droga o sexy game.
L'indagine è stata organizzata da un rappresentante dello Stato di Illinos, che subito ha lanciato una proposta ufficiale al governatore Rod Blagojevich per la messa al bando dei videogiochi sotto accusa per un'età inferiore ai 18 anni.