7.9

Redazione

7.6

Lettori (4)


  • 0
  • 2
  • 2
  • 0

Mutant RoadkillUn investimento sicuro 0

Che succede quando si prende la struttura tipica dei running game ma si mette al centro dell'attenzione un'auto corazzata, con l'obiettivo di sterminare orde di pericolosi mutanti? Scopriamolo insieme

Il Gioco Gratis della Settimana è l'appuntamento di Multiplayer.it che, ogni sabato, mette sotto i riflettori un'app per iPhone scaricabile a costo zero. Non necessariamente titoli nuovi né di etichette di primo piano ma piuttosto, semplicemente, prodotti che meritano di essere presi in considerazione. A maggior ragione se non si deve sborsare nemmeno un centesimo.

Endless driving? Magari verrà chiamata così la curiosa variante dei running game creata da Zombie Highway ma a cui appartiene anche Mutant Roadkill, il nuovo titolo sviluppato da GLU Mobile per i dispositivi iOS e Android. Il concept del gioco è semplice: utilizzando una struttura che tutti ben conoscono, in stile Temple Run, ci mette alla guida di un'auto corazzata all'interno di uno scenario post-apocalittico, con le città devastate da chissà quale disastro nucleare e le strade popolate soltanto da pericolosi mutanti. C'è un solo modo per guadagnare monete, e cioè investire queste patetiche creature, cercando magari di inanellare una lunga combo per riempire l'apposito indicatore posto nella parte sinistra dello schermo. Una volta completo, ci consentirà di sbloccare al volo un potenziamento: una micidiale torretta mitragliatrice da montare sul tettuccio, una schermatura elettrica per difenderci dai nemici che cercano di aggrapparsi alle portiere, un boost speciale, una bomba e così via. Passato il primo miglio, che funge in pratica da "riscaldamento", l'azione di Mutant Roadkill si fa subito insidiosa: gli ostacoli lungo il cammino si moltiplicano, così come i mutanti capaci di fare qualcosa di più che non attendere la morte: Un investimento sicuro arriveranno quelli che si attaccano al veicolo, danneggiandolo progressivamente finché non li stampiamo su di un oggetto dello scenario oppure li facciamo cadere in seguito a una derapata; quelli dotati di artigli, ancora più pericolosi, oppure quelli che esplodono al contatto, provocandoci danni ingenti. Nella parte bassa del touch screen è possibile tenere d'occhio la barra dell'energia relativa alla nostra auto: se si svuota completamente, è game over.

Ti strappo le mutante

La natura freemium di questo nuovo prodotto targato GLU Mobile si fa sentire abbastanza in fretta: il gioco non ci "regala" nulla in termini di sfida e sbloccabili, elargendo monete in quantità risicata per spingerci a mettere mano al portafogli e acquistare uno dei tanti pacchetti disponibili. Un investimento sicuro È anche possibile ottenere denaro virtuale in modo gratuito, visitando ad esempio la pagina Facebook del titolo, oppure effettuando degli acquisti presso negozi convenzionati (fra cui spiccano alcuni dei più noti online store inglesi). Vista in tale prospettiva la cosa è interessante, si tratta in pratica di servizio di "cashback" pensato per farci ottenere nuovi oggetti senza pagarli: magari qualche publisher specializzato in free-to-play potrebbe prendersi la briga di approfondire l'argomento in futuro (su Ouya?). Dicevamo, Mutant Roadkill non ci regala nulla ma alla fine dei conti la cosa volge in favore dello spessore dell'esperienza, che richiede più di una manciata di partite per cominciare a essere davvero apprezzata. I controlli tilt, ad esempio, necessitano di un grado di prontezza e precisione che difficilmente saremo in grado di garantire fin da subito, specie quando bisogna passare radenti a un oggetto per toglierci di dosso uno o più mutanti. Da questo punto di vista ci è sembrata abbastanza grave la mancanza di un sistema di controllo alternativo, nella fattispecie touch: speriamo venga implementato tramite un aggiornamento. Nulla da eccepire circa il comparto tecnico, molto solido e convincente, con una discreta grafica in cel shading (si era mai vista su iOS o Android?) che rende bene l'atmosfera "fumettosa" del titolo. Peccato per il sonoro, che non riesce a spiccare come troppo spesso accade nei mobile game.
Mutant Roadkill - Trailer Mutant Roadkill - Trailer

Pur ispirandosi in modo palese a Zombie Highway, Mutant Roadkill si pone come un'interessante variazione sul tema dei running game, in cui le monete da raccogliere si ottengono spiaccicando orde di mutanti malvagi lungo le strade di una città in rovina, all'interno di uno scenario post-apocalittico. L'assenza del salto (controlliamo un'automobile, non il classico "corridore") pone grande enfasi sui controlli tilt, in verità un po' "duretti" e purtroppo non sostituibili con un'alternativa touch. L'esperienza si rivela però coinvolgente e impegnativa, e viene supportata da una buona grafica in cel shading e da un sistema di achievement non brillantissimo ma efficace. Peccato per la scarsa quantità di monete elargite al termine di ogni partita, che si traduce in un'attesa abbastanza lunga per ottenere un veicolo più potente o qualche potenziamento extra.

Tommaso Pugliese

Pro

  • Coinvolgente e impegnativo
  • Buona grafica in cel shading
  • Tante cose da sbloccare...

Contro

  • ...ma il gioco ha il braccino corto
  • Controlli tilt non sempre affidabili
  • Sonoro un po' anonimo