8.4

Redazione

8.2

Lettori (56)


  • 43
  • 8
  • 27
  • 1

Mass Effect 3Salvate il soldato Shepard 87

La line-up di lancio di Wii U si arricchisce grazie alle avventure intergalattiche della saga di BioWare

Essere un possessore di Wii impossibilitato ad accedere ad altre piattaforme ludiche deve essere stato parecchio difficile nel corso dell'ultimo anno: mentre infatti il parco software della console Nintendo ha vissuto una drammatica penuria di uscite di qualità, su PC, Xbox 360 e PS3 i grandi titoli non sono mancati di certo. La santa pazienza dei fedelissimi è stata premiata però dalla ricca offerta di lancio della neonata Wii U, comprensiva di alcuni prodotti di primissima fascia che hanno infiammato gli animi dei videogiocatori di tutto il mondo nei mesi scorsi. E fra i vari Batman: Arkham City, Assassin's Creed III e Call of Duty: Black Ops II non poteva ovviamente mancare Mass Effect 3, uno dei più forti candidati ad aggiudicarsi la corona di miglior gioco dell'anno. Vediamo dunque in che modo si vive l'epopea del comandante Shepard sulla nuova console Nintendo.

Gamepad o datapad?

Come il galateo impone per gli articoli riguardanti le conversioni per Wii U, vi rimandiamo a recensione, videorecensione e superdiretta delle originali incarnazioni di Mass Effect 3 per scoprire tutto ciò che c'è da sapere sul capitolo conclusivo della trilogia. Salvate il soldato Shepard A coloro che rientrano nel profilo delineato in apertura, e che quindi non hanno avuto modo di giocare i due precedenti capitoli, BioWare ha dedicato due contentini, allegando al pacchetto i DLC From Ashes e l'Extended Cut con il finale ampliato nonché un fumetto interattivo selezionabile a seguito della creazione del personaggio, il quale assolve a due importanti compiti: anzitutto, fornisce un background sufficientemente esaustivo sugli avvenimenti del primo e del secondo episodio, ed inoltre permette all'utente di compiere alcune decisioni che cambieranno in maniera più o meno marcata le premesse dell'avventura che si andrà ad affrontare. Una soluzione che non può certo mettere sullo stesso livello gli utenti Wii U rispetto a tutti coloro che hanno potuto seguire in prima persona il percorso di Shepard, ma che con i suoi venti minuti circa di durata consente perlomeno di recuperare il terreno perduto senza timore di lasciarsi sfuggire i nodi centrali della trama. Dal punto di vista tecnico, invece, le differenze con le controparti Xbox 360 e PS3 sono assolutamente trascurabili e non intaccano in nessun modo la godibilità dell'esperienza. Sul fronte sonoro si possono apprezzare le stesse ottime qualità in termini di accompagnamento musicale e di doppiaggio; per ciò che concerne la grafica non si notano particolari punti di distacco, e per fortuna il prodotto non soffre dei cali di frame rate evidenziati da altre conversioni di titoli terze parti, piazzandosi a livello di performance a metà strada tra l'ottima versione 360 e la mediocre PS3. In quella che è una delle caratteristiche più affascinanti di questi primi passi di Wii U, anche Mass Effect 3 può essere giocato visualizzandolo sullo schermo del GamePad nel caso in cui si fosse costretti ad utilizzare la TV per altri scopi: l'effetto è notevole, ma ovviamente il consiglio è di sfruttare il setup convenzionale al fine di poter godere dei vantaggi del touchscreen integrato. Salvate il soldato Shepard Nel corso dell'azione, infatti, lo schermo del controller ospita una comoda mappa dello scenario, completa di posizione dei nemici e anche delle icone relative alle abilità degli alleati, con questi ultimi che possono essere spostati in determinati punti attraverso semplici tocchi: tutte feature che non rivoluzionano certamente il gameplay del prodotto, ma che rappresentano comunque un gradevole valore aggiunto che può contribuire a rendere il gioco più scorrevole. Sempre in termini di controller, va segnalata la sua buona resa in ambito di pura e semplice ergonomia, specialmente per ciò che concerne l'utilizzo dei tasti dorsali, mentre la posizione un po' distante dei due stick analogici potrebbe richiedere qualche minuto di adattamento in più: niente che faccia desiderare l'utilizzo di un Pro Controller, comunque supportato dal titolo. Mass Effect 3 su Wii U supera agevolmente anche la prova dell'online, dando sfoggio di una gestione del multiplayer agile e senza particolari problematiche per ciò che concerne la connettività ed il matchmaking. Insomma, sarebbe esagerato definire questa versione la migliore in assoluto fra tutte quelle disponibili, ma di sicuro il lavoro svolto da Straight Right è stato serio e migliore di altri stimati colleghi: lo sfruttamento interessante ma non eccessivamente profondo del touchscreen costituisce dunque l'unico vero segno distintivo del titolo sulla nuova console Nintendo, sufficiente per far felici gli utenti che non hanno mai conosciuto Shepard e compagni ma che non giustifica in alcun modo l'acquisto per chiunque avesse già giocato altrove questo terzo capitolo. L'unico grosso problema, a ben vedere quindi, è legato a quella certa "Mass Effect Trilogy" uscita praticamente in contemporanea su Pc, Xbox 360 e PS3, che circa allo stesso prezzo offre tutti e tre i giochi della serie, con buona pace degli utenti Wii U. Mass Effect 3 - Gameplay Wii U Mass Effect 3 - Gameplay Wii U

Mass Effect 3 fa tutte le cose per bene in questa sua versione per Wii U: dal punto di vista tecnico il titolo lascia poco o nulla per strada, mentre le feature esclusive consentite dal touchscreen del GamePad aggiungono un pizzico di dinamismo in più all'azione su schermo pur senza modificare in maniera sostanziale il gameplay. Considerando che il pacchetto comprende anche i DLC Extended Cut e From Ashes, diviene quasi superfluo affermare come Mass Effect 3 rappresenti un acquisto obbligato per tutti coloro che non avessero mai potuto avvicinarsi alla saga Bioware e dispongano solo della nuova piattaforma Nintendo. Certo, sapere che gli utenti Xbox360, PC e PS3 oramai possono acquistare il titolo a metà prezzo e che Mass Effect Trilogy sulle stesse piattaforme ha un costo equivalente al singolo terzo capitolo su Wii U sa un po' di fregatura...

Fabio Palmisano

Pro

  • Tecnicamente privo di sbavature
  • E' sempre uno dei migliori giochi dell'anno
  • Feature per il gamepad interessanti...

Contro

  • ...ma tutt'altro che rivoluzionarie
  • Costa come la trilogia disponibile sulle altre piattaforme