Halo 4: Crimson Map PackArrivano nuovi campi di battaglia 

Finalmente disponibile, dopo poco dall'uscita nei negozi, il primo DLC dedicato all'universo di Halo 4: la squadra Crimson a rapporto!

Il primo DLC dedicato ad Halo 4 si chiama Crimson Map Pack ed aggiunge tre mappe inedite e una nuova modalità di gioco in multiplayer. Il download è disponibile in modo gratuito per chiunque avesse acquistato un pass stagionale, in questo caso infatti, non va acquistato singolarmente il DLC dal marketplace. Acquisto libero per tutti gli altri, invece, per 800 Microsoft points. Laddove il rilascio degli episodi Spartan Ops va a rafforzare il comparto cooperativo del gioco in modo gratuito, ecco che si inizia a pensare anche alla parte competitiva aggiungendo carne al fuoco anche per quanto riguarda il matchmaking. Dopo questa doverosa premessa iniziamo a parlare nel dettaglio di quanto rilasciato dallo sviluppatore 343 Industries.

Prepararsi all'estrazione!

Il lato multiplayer di Halo 4 è sicuramente quello che ha fatto la fortuna della serie, dove, al contrario di altri blasonati sparatutto, conta sempre e sempre di più la bravura piuttosto che l'esperienza e la crescita del proprio personaggio. Le molteplici modalità di gioco di Halo 4, prese singolarmente, possono però contare su non moltissime mappe adatte ad ognuna di esse proprio in virtù della grande varietà di opzioni multiplayer di cui il gioco gode. Arrivano nuovi campi di battaglia Microsoft ha iniziato la sua campagna di espansione del mondo online con le prime tre mappe (inedite) scaricabili dal marketplace che faranno la felicità di tutti i giocatori di Halo 4: si chiamano Wreckage, Harvest e Shatter. Partiamo dalla prima. Wreckage è una mappa asimmetrica adatta a svariate modalità di gioco, prima tra tutte il classico cattura la bandiera ma anche Re della collina. Si tratta di una location molto suggestiva formata da un paesaggio devastato dalla guerra, ricco di detriti, carcasse, elementi dietro ai quali ripararsi e nascondersi. E' affrontabile con mezzi come il Warthog o Ghost e supporta fino a 16 giocatori nella modalità Infinity Slayer e fino a 12 giocatori nelle altre. Arrivano nuovi campi di battaglia Visivamente è forse la mappa che dà l'impatto più forte: il sole all'orizzonte, mischiato alla sabbia che si alza ed offusca la vista crea un effetto veramente suggestivo e crepuscolare, forse decadente così come la guerra effettivamente è. Navi aliene precipitate, installazioni abbandonate e basi semi distrutte riempiono questa mappa veramente impegnativa. La seconda, chiamata Harvest, è al contrario una mappa più contenuta e piccola, simmetrica, che vede al suo centro una base del pianeta Harvest che era una delle Colonie Esterne più remote dell'UNSC dedita principalmente all'agricoltura. Localizzata nel Sistema di Epsilon Indi, la colonia ebbe la sfortuna di essere il primo pianeta dell'UNSC a essere scoperto dai Covenant. Il pianeta venne distrutto dal Covenant nella Battaglia di Harvest dove quasi tutta la sua popolazione venne sterminata. I segni di quelle battaglie li troviamo ancora in questa mappa che, pur non essendo visivamente ispirata come la precedente, conserva un certo fascino soprattutto guardando ai suoi panorami "esterni" che donano una bellissima visuale sul pianeta. Guardando invece "dentro" la mappa, questa non appare poi così ispirata e particolarmente inedita in quanto ripropone una base umana con tutta la sua serie di corridoi, entrate e strade esterne percorribili con mezzi di trasporto. L'ultima mappa del pacchetto Crimson si chiama Shatter, ed è la più grande e adatta a qualsiasi modalità di gioco grazie alla sua varietà: è costituita da grandi spazi aperte ma anche da molteplici basi chiuse sparse sul territorio in modo simmetrico. La sua vastità, interrotta da spazi chiusi, la rendono perfetta per giocare in modalità 16 vs 16, cattura la bandiera, dominion, re della collina ma soprattutto la nuova modalità Estrazione (Extraction). Arrivano nuovi campi di battaglia Shatter è quindi una mappa molto versatile nella quale ci si può esaltare sia per gli scontri su veicoli che in combattimenti da lunghe distanze (cecchini e quant'altro), ma anche con scontri ravvicinati negli ambienti chiusi dove gli amanti del fucile a pompa o della spada potranno trovare pane per i loro denti. Questa mappa risulta molto più articolata delle precedenti e anche se non si rilevano particolari genialità nel level design, risulta forse la più piacevole da giocare con un grande numero di partecipanti. Visivamente quasi "opprimente" visto i colori molto scuri che tendono al verde smeraldo, dovuti all'ambientazione disegnata attorno ad una delle miniere più grandi dell'UNSC. Oltre a queste tre mappe inedite, 343 Industries ha inserito nel multiplayer anche una modalità tutta nuova chiamata Extraction, una variante di Re della Collina nella quale dobbiamo completare degli obiettivi (chiamati appunto "di estrazione") sul territorio che compariranno di volta in volta. Non appena apparirà sulla mappa l'obiettivo da raggiungere la due squadre si devono fiondare sul posto per piazzare un segnalatore radio che, atteso qualche secondo, inizierà a comunicare e così facendo regalerà un punto alla squadra che è riuscita a piantarlo e difenderlo per il tempo necessario. Nel tempo di attivazione della postazione è ovviamente possibile "rubare" l'obiettivo alla squadra avversaria ed anzi, il bello di questa modalità è proprio la dicotomia tra difesa e attacco che esiste nel preciso momento che una base viene conquistata. La partita finisce una volta arrivati a cinque punti. Non si tratta di una modalità innovativa o particolarmente geniale, ma sicuramente rappresenta una buona alternativa alla tante già disponibili e quanti una gradita aggiunta. E' evidente che il cuore di questo DLC però è rappresentato dalle tre nuove mappe e, a prescindere dalla modalità Extraction e dal prezzo, consigliamo il download a tutti gli amanti di Halo 4 solo per la bellezza di avere tre nuove location dove poter combattere contro gli amici (e nemici).

Consigliato

6.6

Lettori (21)

Pro

  • Molto belle le tre mappe inedite
  • Modalità extraction una gradita variante

Contro

  • Ci saremmo aspettati qualcosa di più per 800 punti

TI POTREBBE INTERESSARE