8.0

Redazione

1.0

Lettori (2)


  • 0
  • 2
  • 0
  • 0

Quadropus RampageIn fondo al maaar 3

Un polipo con quattro tentacoli è protagonista dell'action game in stile roguelike di Butterscotch Shenanigans

Il Gioco Gratis della Settimana è l'appuntamento di Multiplayer.it che, ogni sabato, mette sotto i riflettori un'app per iPhone scaricabile a costo zero. Non necessariamente titoli nuovi né di etichette di primo piano ma piuttosto, semplicemente, prodotti che meritano di essere presi in considerazione. A maggior ragione se non si deve sborsare nemmeno un centesimo.

"Sott'acqua una città speciale c'è, chissà dov'è e chi ci sta", recitava la sigla degli Snorky, e in effetti le profondità dei mari sono state spesso protagoniste di storie fantastiche, proprio come quella di Quadropus Rampage. In fondo al maaar Il protagonista del gioco è infatti un coraggioso polipo con quattro tentacoli, determinato a eliminare le minacce che infestano l'oceano e, in particolare, il malvagio dio dei mari. Per raggiungere il proprio obiettivo, il nostro personaggio dovrà affrontare una miriade di livelli generati in modo random, in pieno stile roguelike, e impugnare con le proprie ventose tantissime armi differenti, ognuna dotata di caratteristiche uniche in termini di danno, portata e frequenza dei colpi. Completati i primi livelli, la difficoltà del gioco comincia ad aumentare e così il numero dei nemici, che a un certo punto cercheranno di colpirci da ogni direzione, avvicinandosi pericolosamente. Oltre ad attaccarli con l'arma equipaggiata, potremo evitare il loro tocco ricorrendo a uno scatto veloce, generare una bolla difensiva per diminuire gli eventuali danni subiti e infine attivare una mossa speciale in grado di sbaragliare interi gruppi di avversari.

Quadropus Rampage è un interessante esperimento nell'ambito degli action game in stile roguelike

Insalata di mare

Il sistema di controllo adottato dagli sviluppatori di Quadropus Rampage fa interamente riferimento al touch screen e funziona tramite la classica combinazione di d-pad virtuale e pulsanti. Sulla parte destra dello schermo ce ne sono quattro: uno più ampio per l'attacco standard, uno per lo scatto, uno per generare la bolla difensiva e infine uno per l'attacco speciale, In fondo al maaar che però può essere utilizzato in maniera limitata. Ognuno dei livelli è caratterizzato da un insieme di piattaforme che spesso e volentieri nascondono dei fastidiosi baratri, fastidiosi nel senso che ci si finisce dentro abbastanza facilmente e la cosa è un bel po' frustrante. Si tratta di una conseguenza del tipo di azione proposta, invero piuttosto "scivolosa" e priva di particolare enfasi nel valorizzare i colpi inferti. Però è anche l'unico, vero problema che abbiamo notato in questo titolo, che può essere scaricato gratuitamente e, a differenza di molti altri freemium, non richiede alcun esborso per essere goduto appieno. Sono sì presenti due tipi di valute, una virtuale e l'altra reale, ma è possibile fare tutto ciò che desideriamo utilizzando solo la prima, ad esempio per potenziare il personaggio in modo permanente nel menu fra una partita e l'altra, migliorando la sua capacità di attaccare, la velocità, la resistenza e finanche il tipo di unità di supporto, che di default è un pesciolino azzurro piccolo ma caparbio. Gli upgrade rendono le meccaniche di gioco ancora più interessanti, consentendoci di raggiungere livelli avanzati e inanellare boss fight con relativa facilità, ma sempre con una certa attenzione al bilanciamento generale. La grafica di Quadropus Rampage sembra inizialmente strizzare l'occhio alla pixel art, e alcune schermate omaggiano in modo abbastanza palese produzioni come Super Meat Boy, ma in-game la cosa non sempre appare gradevolissima, pur riconoscendo un buon uso dei colori e un'ottima fluidità.
Quadropus Rampage - Trailer di lancio Quadropus Rampage - Trailer di lancio

Quadropus Rampage rappresenta un interessante esperimento, peraltro completamente gratuito, nell'ambito degli action game in stile roguelike. Il gioco è dotato di una struttura endless che si rinnova automaticamente di livello in livello, aumentando gradualmente la difficoltà e mettendoci a disposizione un gran numero di armi differenti per affrontare i nemici, sempre più numerosi, che proveranno a fermare la nostra avanzata. Gli sviluppatori hanno reso molto bene questo tipo di meccaniche, coadiuvandole con un sistema di controllo touch immediato e reattivo, che ben si presta al tipo di azione e che ha il solo limite di risultare "scivoloso" in determinati ambiti, specie quando ci troviamo vicini a un baratro.

Tommaso Pugliese

Pro

  • Immediato e divertente
  • Tante armi, tanti potenziamenti
  • Si gioca gratis senza problemi

Contro

  • Movimenti "scivolosi", bisogna farci la mano
  • La grafica potrebbe non piacere a tutti
  • La presenza di baratri negli stage dà noia