8.0

Redazione

7.1

Lettori (3)


  • 5
  • 2
  • 4
  • 0

Star Wars PinballBalle Stellari 16

Gli esperti sviluppatori di Zen Studios portano su Wii U un bel flipper vecchia scuola basato su Star Wars

Tutto è cominciato con Zen Pinball 2: uscito l'anno scorso su varie piattaforme, il flipper realizzato da Zen Studios ha arricchito gradualmente la propria offerta, raggiungendo in alcuni mesi la disponibilità di ben trenta tavoli, Balle Stellari alcuni dei quali basati su noti franchise. È il caso di Star Wars, protagonista degli ultimi tre DLC per il gioco: l'introduzione dei tavoli ispirati a Episodio V, a La Guerra dei Cloni e al cacciatore di taglie Boba Fett, avvenuta a febbraio, ha talmente entusiasmato i fan della saga da spingere gli sviluppatori a far uscire un'edizione standalone del flipper, ora disponibile anche su Wii U via eShop. L'offerta, come anticipato due righe fa, include tre tavoli ma soprattutto ci consente di giocare con la TV oppure con il solo GamePad tramite la semplice pressione di un tasto sul touch screen: una soluzione immediata, che a nostro avviso dovrebbe essere adottata di default da tutti. Potersi godere qualche partita a flipper comodamente sdraiati sul letto, come se si possedesse una console portatile, rappresenta senza dubbio uno dei maggiori punti di forza di questa edizione di Star Wars Pinball, ma come vedremo non il solo.

Usa le palle, Luke!

I tre tavoli inclusi sono visibili dal menu principale, all'interno di una tabella che potrebbe ospitarne molti di più. Zen Studios rilascerà dei DLC per Star Wars Pinball? È molto probabile, ma per il momento concentriamoci su quanto messo a nostra disposizione, nella fattispecie un flipper basato su Star Wars: Episodio V, uno basato su Star Wars: La Guerra dei Cloni e infine uno sul personaggio di Boba Fett. Il primo tavolo è probabilmente il migliore per i fan sfegatati della saga, quello più ricco di riferimenti e annesso effetto nostalgia. Balle Stellari Basta dare un'occhiata alle splendide "decorazioni", che partono da una foto di gruppo di Luke Skywalker, Han Solo, la Principessa Leia, Chewbacca e i due androidi, per poi svilupparsi in rampe e indicatori testuali man mano che si procede verso la parte superiore, dominata da uno splendido Darth Vader. Le bacchette presenti nel tavolo sono quattro, posizionate in modo più o meno simmetrico, e ci consentono di mandare la sfera nelle zone superiori (per poi vederla "proiettata" di nuovo in basso attraverso la proiezione di una spada laser) oppure di rimanerci, cercando di totalizzare il maggior numero possibile di punti. Colpendo la scritta "Vader" le relative lettere si illuminano, fino alla comparsa del villain per eccellenza, che si posiziona sul tavolo e deflette i nostri attacchi grazie all'uso della Forza. Darth Vader non è comunque l'unica sorpresa di questo tavolo, che a seconda degli interruttori che attiviamo ci porrà di fronte anche un combattivo Storm Trooper armato di fucile, un Tie Fighter o un enorme AT-AT. Il secondo tavolo, basato su Star Wars: La Guerra dei Cloni è probabilmente quello meno affascinante, visto che è stato tratto da una serie animata neanche molto conosciuta qui da noi, nonché il più facile del lotto. Anche qui le palette sono quattro e nella parte bassa campeggiano i vari protagonisti, sormontati dal loro avversario Sith per eccellenza, mentre in alto è un tripudio di rampe e passaggi che non è sempre semplice far imboccare alla sfera metallica. Nel caso de La Guerra dei Cloni è molto carino l'effetto della pallina che viene lanciata tramite un'astronave che si infrange, ma per il resto l'eccessiva immediatezza del flipper (che consente di totalizzare punteggi mostruosi già dalle prime partite) lo rende alla lunga poco interessante.

Se avete voglia di cimentarvi con un bel flipper su Wii U, al momento Star Wars Pinball non teme rivali

Il mio nome è Boba Fett

Arriviamo dunque al terzo tavolo, quello dedicato a Boba Fett, che all'apparenza sembra piuttosto semplice ma nasconde un gran numero di sorprese. Il cacciatore di taglie controlla le nostre mosse in piedi su una delle rampe del flipper, ma attivare i giusti interruttori determinerà l'arrivo di diversi comprimari, come il mostruoso Jabba the Hutt, Balle Stellari un altro Storm Trooper e persino la bestia tentacolare che si vede in uno dei film. L'esperienza offerta è probabilmente la più impegnativa del lotto, dunque è anche quella che regge meglio sulla distanza, consentendoci di scoprire nuove cose man mano che totalizziamo high score. E a proposito di longevità, la modalità single player, che come detto può essere fruita sia utilizzando la TV che il solo GamePad, viene affiancata da una serie di modalità multiplayer per un massimo di quattro giocatori, fra cui quella con split-screen e il tradizionale "hot seat", in cui ci si avvicenda al comando e si prova a ottenere il punteggio più alto. C'è poi anche la questione dell'allineamento, puramente di contorno, che ci chiede di schierarci dalla parte del lato chiaro oppure di quello oscuro della Forza, aggiornando le statistiche sul sito ufficiale a seconda dei risultati ottenuti da una fazione e dall'altra. Un impianto ludico così solido non poteva che contare su di un comparto tecnico all'altezza delle aspettative, anche e soprattutto grazie all'ormai sconfinata esperienza di Zen Studios con il genere. Tutti e tre i tavoli sono infatti molto belli da vedere, con un'infinità di differenti visuali selezionabili e una fisica della palla ineccepibile, che restituisce un feeling da vero flipper. La presenza di scene in stile LCD relative a Episodio V, tratte dal film, confermano la sua superiorità di questa board rispetto alle altre due, per un risultato globale ottimo che viene ulteriormente impreziosito dalle musiche originali di John Williams e da una serie di campionamenti audio di grande effetto.
Star Wars Pinball - Trailer di annuncio Star Wars Pinball - Trailer di annuncio

Se avete voglia di cimentarvi con un bel flipper, al momento Star Wars Pinball non teme rivali; a maggior ragione su Wii U, vista l'assenza di concorrenti. I tre tavoli realizzati da Zen Studios sono di ottima qualità e trasudano passione da tutti i pori, in particolare quello basato su Episodio V, con le voci campionate di Luke Skywalker e Darth Vader, le sequenze che riproducono perfettamente gli schermi LCD dei flipper veri e la comparsa di personaggi in carne e ossa che si contrappongono alla nostra sfera di metallo. La possibilità di giocare utilizzando la TV o il solo GamePad, da soli o in compagnia, costituisce un extra molto gradito e fa il paio con un comparto tecnico particolarmente curato, ricco di visuali differenti, variazioni sul tema, effetti speciali e citazioni che qualsiasi appassionato di Star Wars non potrà che cogliere al volo.

Tommaso Pugliese

Pro

  • Gameplay molto solido
  • Tantissime citazioni per i fan di Star Wars
  • Tre tavoli di grande qualità...

Contro

  • ...ma non tutti allo stesso livello
  • Qualche problema con il caricamento delle classifiche