7.8

Redazione

6.4

Lettori (5)


  • 1
  • 2
  • 0
  • 0

Deer Hunter 2014Un colpo al cuore 55

Al di là della tematica "difficile", il nuovo gioco di caccia sviluppato da Glu sorprende per le sue qualità

Il Gioco Gratis della Settimana è l'appuntamento di Multiplayer.it che, ogni sabato, mette sotto i riflettori un'app per iPhone scaricabile a costo zero. Non necessariamente titoli nuovi né di etichette di primo piano ma piuttosto, semplicemente, prodotti che meritano di essere presi in considerazione. A maggior ragione se non si deve sborsare nemmeno un centesimo.

La caccia sportiva è da sempre protagonista di trasposizioni videoludiche che però difficilmente lasciano il segno. Da una parte c'è magari lo scarso impegno di team di sviluppo che decidono di realizzare un prodotto volutamente di nicchia, dall'altra il fatto che tante persone un gioco di caccia non lo toccherebbero neppure con un dito, per motivazioni etiche che vanno al di là del fatto di mangiare o meno carne, quanto piuttosto di concepire l'uccisione di un animale per intrattenimento. Un colpo al cuore Messi da parte questi discorsi, pensiamo che stavolta sia il caso di parlare del nuovo gioco di caccia targato Glu, semplicemente perché si tratta di un titolo divertente, immediato e ben fatto. Nonché gratuito. Disponibile per i dispositivi iOS e Android, Deer Hunter 2014 ci offre tre scenari (Pacifico Nord Occidentale, Nord Africa e Columbia Britannica), a cui se ne aggiungerà presto un quarto, pieni di battute di caccia da portare a termine, tornei ed eventi speciali. Il nostro alter ego può utilizzare un fucile di precisione come arma principale e riservarsi un'alternativa più potente come arma secondaria, quindi accedere a decine di missioni che ruotano attorno all'uccisione di uno o più animali appartenenti a varie specie, dai cervi ai lupi, dai ghiottoni alle capre, per arrivare infine a orsi ed elefanti. Ogni stage presenta fondamentalmente le medesime caratteristiche: di fronte a un paesaggio incontaminato, il nostro obiettivo è quello di individuare il nostro bersaglio, piazzarlo nel mirino e aprire il fuoco. Spesso e volentieri, però, la mera uccisione non basta e bisogna mettere a segno colpi di precisione al cuore o ai polmoni, utilizzando gli infrarossi per individuare tali zone vitali e cambiando posizione perché siano meglio esposte.

Deer Hunter 2014 è un gioco di caccia divertente e bello da vedere, anche se un po' facile e ripetitivo

Siamo cacciatori

Molto semplice, persino banale nelle intenzioni, Deer Hunter 2014 ha il grande pregio di vantare una realizzazione di primo livello non solo per quanto concerne il comparto tecnico, fatto di una grafica dettagliata e fluida, con ambientazioni rigogliose e piene di elementi, nonché un'attenzione particolare per le animazioni delle prede ("sporcate", purtroppo, da tanti episodi di compenetrazione poligonale), ma anche il gameplay, che ricorre a meccaniche solide e concrete, grazie a un sistema di controllo touch preciso e affidabile. Un colpo al cuore I pulsanti a schermo sono infatti pochi e ben posizionati: due frecce ai lati del touch screen per cambiare posizione nello scenario e ruotare attorno alla preda, un tasto per utilizzare il mirino e gli infrarossi (con una batteria supplementare nel caso in cui la carica si esaurisse, il che rappresenta un primo accenno alla natura freemium del titolo), con una levetta per aumentare o diminuire lo zoom, e infine un tasto per aprire il fuoco. Quando il bersaglio è nel nostro reticolo e premiamo il grilletto, uno spettacolare "bullet time" ci mostra il percorso del proiettile dalla canna del fucile fino alla preda. In alcune situazioni, inoltre, l'abbattimento di due o più animali rende necessaria una tecnica di fuoco "al volo", da usare ad esempio contro un lupo che si accorge della nostra presenza e ci carica con intenzioni non proprio amichevoli. Le dinamiche freemium, oltre alla già citata batteria degli infrarossi, si palesano nella presenza di un barra dell'energia che limita la durata delle nostre partite, pur ricaricandosi piuttosto in fretta, e in varie sfaccettature che riguardano il potenziamento delle armi, un aspetto del gioco molto ben realizzato ma un po' troppo "pilotato" per assumere i connotati di una feature capace di suscitare vero interesse.
Deer Hunter 2014 - Trailer Deer Hunter 2014 - Trailer

Molto ben realizzato dal punto di vista tecnico grazie a una grafica fluida e dettagliata, con ottime animazioni per gli animali, Deer Hunter 2014 è un gioco di caccia immediato, semplice e divertente. Al di là della tematica, che certamente farà storcere il naso a un bel po' di persone, gli sviluppatori di Glu hanno saputo confezionare un prodotto completo, corposo, pieno di cose da fare e con un sistema di potenziamento e crescita ben implementati, seppure un po' troppo "pilotati" per poter costituire da soli una reale attrattiva. Le battute di caccia sono interessanti, anche se il grado di sfida si mantiene sempre su di un livello piuttosto basso e avremmo preferito vedere un uso più intelligente degli elementi strategici e dei pattern comportamentali per ottenere un'esperienza più avvincente. Ad ogni modo, il download è vivamente consigliato.

Tommaso Pugliese

Pro

  • Ottimo comparto tecnico
  • Sistema di controllo immediato e preciso
  • Tante battute di caccia disponibili...

Contro

  • ... ma il grado di sfida è sempre bassino
  • Azione discretamente ripetitiva
  • È un gioco di caccia, l'argomento può infastidire