7.8

Redazione

1.0

Lettori (1)


  • 0
  • 1
  • 1
  • 0

RespawnablesMercenari portatili 6

Aggiornato di recente, Respawnables si conferma uno degli shooter in terza persona multiplayer più interessanti su iOS e Android

Il Gioco Gratis della Settimana è l'appuntamento di Multiplayer.it che, ogni sabato, mette sotto i riflettori un'app per iPhone scaricabile a costo zero. Non necessariamente titoli nuovi né di etichette di primo piano ma piuttosto, semplicemente, prodotti che meritano di essere presi in considerazione. A maggior ragione se non si deve sborsare nemmeno un centesimo.

L'avevamo provato diverso tempo fa, ma abbiamo voluto attendere che i vari aggiornamenti trasformassero Respawnables nel prodotto che è oggi, ovvero un third person shooter in grado di coinvolgere tantissime persone su iOS e Android, nonostante sia passato un po' dal rilascio della prima versione. Presenza fissa nelle classifiche dei titoli più scaricati, sia su App Store che su Google Play, il gioco ci mette nei panni di un mercenario che deve affrontare una serie di avversari all'interno di tre ambientazioni, per un totale di sei stage differenti. Mercenari portatili L'esperienza è fruibile in single player, grazie a una campagna composta da un tot di missioni man mano più complesse, ma è stata di fatto pensata per il multiplayer, tanto che gli stage in singolo non fanno che svolgere il ruolo di tutorial rispetto all'azione online, consentendoci di familiarizzare con i meccanismi che regolano il gameplay, in primo luogo il sistema di controllo. Interamente basati sul touch screen, i comandi di Respawnables sono di tipo tradizionale, con uno stick analogico virtuale sulla sinistra e uno sulla destra, che permettono rispettivamente di muovere il personaggio e di gestire il reticolo di mira. Fra le varie opzioni di personalizzazione non è purtroppo presente quella che più avremmo voluto, ovvero una funzione di fuoco automatico che prema il grilletto al posto nostro nel momento in cui inquadriamo un nemico. Nonostante questa mancanza, bisogna dire che il tasto separato si rivela discretamente funzionale e che, soprattutto, mette tutti i giocatori sullo stesso piano e con le stesse difficoltà nell'attaccare l'avversario istantaneamente. È finanche possibile optare per un layout che prevede l'attivazione del fuoco tramite doppio tocco, ma in questo caso la soluzione adottata dagli sviluppatori proprio non ci è piaciuta.

Respawnables è una certezza nell'ambito dei TPS in multiplayer per i dispositivi iOS e Android

Fortezza di gruppo

Lo stile adottato da Digital Legends per Respawnables riprende in modo palese quello di un altro celebre sparatutto free to play, Team Fortress 2. I personaggi e le ambientazioni vantano infatti un design molto simile a quello visto nel titolo Valve, con colori accesi, figure tozze e la sensazione di trovarsi nel bel mezzo di un cartone animato. Mercenari portatili È un peccato che si sia scelto di non valorizzare in alcun modo le missioni in single player, vista la presenza di una struttura così solida a sostegno dell'esperienza, ma bisogna ammettere che il multiplayer funziona decisamente bene, con un matchmaking rapido ed efficace, nonché confronti che raramente vengono viziati dalla presenza di un'eccessiva latenza. Insomma, si riesce a sparare ai nemici e ad eliminarli senza troppi problemi, al netto delle capacità e dell'equipaggiamento. E qui apriamo una doverosa parentesi, perché da buon prodotto freemium Respawnables non può sottrarsi al concetto di "pay to win", ovvero a una situazione in cui gli utenti che pagano per acquistare armi e potenziamenti si ritrovano avvantaggiati su chi invece non ha intenzione di sborsare denaro reale. La natura stessa del gioco si presta a questa interpretazione, dunque tali ripercussioni sono purtroppo inevitabili, anche se durante le nostre partite non siamo mai stati portati a pensare di non avere alcuna speranza contro determinati avversari: c'era sempre la sensazione di potersela giocare in qualche modo. Del resto anche gli utenti "free" hanno la possibilità di racimolare punti esperienza e denaro virtuale, sbloccare i miglioramenti per il proprio personaggio e acquistare armi migliori, semplicemente impiegano un po' di tempo e di sforzi in più rispetto a chi invece vuole tutto e subito.
Respawnables - Trailer Respawnables - Trailer

Respawnables rappresenta ormai una certezza nell'ambito dei third person shooter in multiplayer per i dispositivi iOS e Android. Si tratta di un gioco dallo stile simpatico e colorato, dotato di un sistema di controllo efficace e preciso (peccato solo per la mancanza del fuoco automatico, che rende come al solito il gameplay più macchinoso di quanto dovrebbe essere) e di un matchmaking rapido ed efficiente. Le partite online sono tuttora piuttosto popolate, dunque trovare degli avversari si rivela un gioco da ragazzi, mentre le mappe garantiscono una discreta varietà. Dispiace solo per gli inevitabili squilibri dettati dal modello freemium, visto che ci si trova spesso e volentieri ad affrontare giocatori che dispongono di potenziamenti e armi migliori dei nostri. Nel caso, non datevi per vinti: con un po' di pazienza riuscirete anche voi a creare un guerriero letale.

Tommaso Pugliese

Pro

  • Bella la grafica in stile Team Fortress 2
  • Matchmaking efficace, online si gioca bene
  • Sistema di controllo preciso e ben organizzato...

Contro

  • ...peccato per la mancanza del fuoco automatico
  • Qualche problema di bilanciamento tipico del modello freemium
  • Missioni single player troppo semplici e basilari