Minecraft ovunque voi siate  113

Scatenate la vostra fantasia di costruttori anche sulla nuova console Nintendo con Minecraft

Versione testata
Nintendo Switch
Digital Delivery
Nintendo eShop
Prezzo
29.99 €

Di Minecraft Switch Edition il primo elemento che colpisce è il momento della sua uscita, a due mesi dall'arrivo della console ibrida Nintendo nei negozi. Questo ribadisce ancor di più il successo di Switch e l'importanza che gli stanno dando le terze parti, soprattutto perché la versione Wii U è stata rilasciata, quasi come contentino, alla fine del suo ciclo vitale.

Il capolavoro di Mojang, che ha fruttato al suo creatore un paio di miliardi di dollari quando ha deciso di venderlo a Microsoft, non ha certo bisogno di presentazioni e, se non ne avete mai sentito parlare, avete probabilmente vissuto gli ultimi 8 anni della vostra vita come un eremita in una grotta (ma non stareste nemmeno leggendo questo pezzo!); vi basti pensare che Minecraft è stato convertito per qualunque cosa abbia uno schermo, generando un numero impressionante di giochi che ne ricalcano gameplay e dinamiche principali. Minecraft Switch Edition è arrivato quindi a gran velocità e potrà sicuramente sfruttare un parco titoli ancora molto limitato, inoltre questa versione si può collocare a metà strada tra quelle di Xbox One/PlayStation 4 e quella di Wii U. Fatta questa premessa, nella recensione cercheremo di capire cosa dovrebbe spingerci a spendere 29,99 euro per questa nuova incarnazione, sia assumendo che lo abbiate già per qualche altro dispositivo, sia che vogliate entrare per la prima volta in questo mondo dalle costruzioni infinite in cui il limite è solo la vostra fantasia. Per ora Minecraft Switch Edition è disponibile in versione digitale al negozio virtuale di Nintendo ed occupa poco più di mezzo giga di spazio della memoria ma, in seguito, dovrebbe arrivare anche in versione fisica presumibilmente allo stesso prezzo.

Minecraft Switch Edition è certamente la miglior versione portatile disponibile

Tante belle cose amico costruttore

Togliamoci subito il dente: in termini di dimensioni, la mappa di Minecraft Switch Edition non arriva ai livelli di PlayStation 4 o di Xbox One ma sfoggia un rispettoso 3072x3072 che la rende la mappa per Minecraft più grande per un dispositivo portatile, se consideriamo le vere versioni portatili e cioè quelle per Android, iOS (smartphone e table) e quella per PlayStation Vita. Non possiamo inserire nel paragone la versione Wii U che, nonostante sia giocabile sul Pad a televisione spenta, costringe a rimanere entro 5-6 metri dalla console.

Minecraft Switch Edition è proprio la naturale evoluzione di quella per Wii U in quanto a contenuti, impostazione dei vari menù, dei comandi di gioco e del sistema di skin e texture pack (di cui vi parleremo a breve). Rimanendo sul tecnico, la distanza della visuale è di 10 blocchi se giocato nel dock mentre in modalità portatile scende a 7 blocchi ma, in entrambe le situazioni, il frame rate rimane costantemente fluido a 60 frame al secondo a 720p. Sebbene la risoluzione sia la stessa della versione per la precedente ammiraglia Nintendo, Minecraft Switch Edition sembra essere sotto steroidi, con tempi di caricamento ridottissimi (immaginiamo ancor minori quando sarà disponibile la versione su cartuccia) e una sensazione di velocità maggiore in tutto, dalla navigazione nei menù alla generazione del terreno mentre si vola o si corre, e questo sia in versione dock che in versione portatile. Basta questo, a nostro avviso, a rendere Minecraft Switch Edition la miglior versione possibile per un dispositivo portatile e ad illustrare il motivo cardine dell'acquisto. Le performance rimangono stabili anche se giocato in split-screen in più giocatori, ma attenzione: avendo mantenuto il sistema di controllo identico a quello per Wii U, in cui uno stick analogico serve per il movimento e l'altro per la telecamera (più in generale questo sistema è simile a qualunque altra versione con controller), non potete giocare con un solo Joy-Con, quindi, avrete bisogno o di un altro paio di Joy-Con o di un Pro Controller.

Super Minecraft Bros.

Le versioni di Minecraft per console sono tutte caratterizzate dalla presenza di pacchetti di Texture, Skin e pacchetti Mash-up (che contengono più caratteristiche contemporaneamente) per personalizzare l'ambiente e i personaggi, la Switch edition non è da meno. Prima di parlare di quante e quali sono disponibili nel negozio, vale la pena sottolineare positivamente l'inclusione gratuita del pacchetto mash-up Super Mario nella versione per Switch. Era stato già regalato su Wii U ma, considerando che il prezzo dei pacchetti mash-up è di 5,99 euro, ci sembra una graditissima aggiunta anche perché è davvero realizzato meravigliosamente.

Se lo analizziamo in maniera nuda e cruda è un semplice re-skin di Minecraft ma la meticolosa ricerca nel dettaglio, la ricostruzione di elementi tipici di Mario come i giganteschi tubi perfettamente funzionati, castelli e aree intere dedicate ai singoli personaggi della serie, rendono questo pacchetto Mash-up un vero e proprio parco a tema di Super Mario: attenzione, stiamo parliamo della modalità creativa perché i mondi realizzati dai creatori del pacchetto sono disponibili unicamente creando la mappa iniziale in questa modalità. Veramente apprezzabile la chicca usata per la realizzazione del Nether Realm (il mondo parallelo a quello di Minecraft al quale si accede attraverso la costruzione di un apposito portale) che altro non è che il mondo di Bowser con tanto di fortezza e lava ovunque. Sia in modalità creativa che in quella sopravvivenza, le texture e le skin vengono sostituite e nemici come creeper, zombie e scheletri hanno un aspetto più alla "Super Mario". Anche l'aspetto del vostro personaggio può essere cambiato e, oltre all'ovvio Mario e alle sue varianti, ci sono anche Luigi, Peach, Todd, Yoshi, Wario, Bowser, eccetera. per un totale di ben 40 aspetti differenti! Le tracce musicali di Minecraft, nel pack di Mario, vengono sostituite da quelle tipiche del mondo dell'idraulico più famoso del mondo videoludico aumentando la sensazione di trovarsi in un gioco di Mario piuttosto che in Minecraft.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Non solo Mario

Sono disponibili, ma solo come prova e quindi senza la possibilità di salvare il gioco, e sbloccabili, pagando successivamente, anche altri pacchetti mash-up: quello caramelloso se avete la passione per i dolci, quello delle Mitologie Greca e Cinese, quello fantasy medievale, quello di Halloween, quello delle texture plasticose e quello Steampunk. Alcuni di questi pacchetti, come quello Greco e quello Natalizio, aggiungono anche tantissime skin per i personaggi oppure delle mappe per la modalità battaglia dei minigiochi.

Proprio sui minigiochi ci soffermiamo un momento perché è un contenuto esclusivamente per console (visto che nella versione per PC ci sono centinaia se non migliaia di mod tra cui vari minigiochi non ufficiali) presente anche sulla versione Wii U ma aggiunto con una patch successiva e del quale non vi avevamo parlato in quella recensione. I Minigiochi presenti nella versione per Switch sono, per ora, la Battaglia e la Caduta Mortale. La Battaglia è un "last man standing" che fa il verso alla serie The Hunger Games e nel quale i giocatori, dopo aver atteso l'arrivo di tutti i partecipanti, vengono trasferiti in una mappa all'interno della quale sono presenti delle case piene di armi; vince semplicemente l'ultimo a rimanere vivo. Caduta Mortale è, invece, una gara in cui vince chi riesce a non cadere nella lava sottostante l'arena di gioco e, per fare in modo che il vostro avversario faccia un letale tuffo nel magma, potete rimuovere i blocchi sotto di lui con una pala o potete colpirlo con le palle di neve (scegliete voi le regole: è possibile utilizzare solo la pala, solo le palle di neve o entrambi). Nella versione Wii U è presente anche il mini gioco Planata in cui il vostro personaggio si getta in volo in una folle corsa contro il tempo o contro un avversario, indossando delle ali che ne facilitano la planata: ci aspettiamo che venga inserito con una patch successiva anche in Minecraft Switch Edition, visto che nel filmato di presentazione della versione Switch si vedono chiaramente due giocatori competere in questo divertentissimo mini gioco.

Il Minecraft portatile definitivo

Questa è la parte della nostra recensione che amplia la risposta alla domanda che ci facevamo all'inizio e alla quale avevamo, in parte, già risposto. Minecraft Switch Edition è davvero IL Minecraft per console (e va specificato, perché Minecraft PC con la combinazione tastiera mouse è un'altra cosa) con la splendida aggiunta della portabilità; non è una versione in cui si fa a botte con comandi da touch screen (smartphone e Tablet) oppure con limitazioni tecniche (PlayStation Vita).

È vero, le limitazioni ci sono, le abbiamo viste, ci sarebbe piaciuto avere una risoluzione a 1080p e le mappe immense delle versioni PlayStation 4, PC e Xbox One, ma il feeling di Minecraft è intatto. Un altro aspetto positivo è la possibilità di giocare in multiplayer fino a 8 giocatori senza dover essere connessi a Internet, solo con la connessione di casa semplicemente trovandosi nello stesso posto e utilizzando due o più Switch ma, come detto, a patto di avere il giusto numero di Joy-Con o Pro Controller oppure semplicemente utilizzando otto Switch. Tutto positivo dunque? Non proprio, c'è anche un altro problema che si aggiunge a quelli di natura tecnica già visti, in particolare, non è stata implementata la chat vocale, caratteristica già presente sulla Wii U e qui rimossa nell'attesa che prenda forma il sistema di comunicazione via app sul quale Nintendo dovrà prima o poi fare chiarezza. A nostro avviso Nintendo ha decisamente azzeccato il momento del lancio di Minecraft Switch Edition e questo porterà ottimi risultati di vendita ma, a cercare il pelo nell'uovo, avrebbe potuto almeno lavorare sulla risoluzione; non è escluso che una patch successiva aggiunga questa caratteristica come avevamo già detto accennato in una notizia di qualche giorno fa, quindi, rimaniamo speranzosi.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Multiplayer.it

8.5

Lettori (12)

8.1

Il tuo voto

Minecraft Switch Edition è una conversione davvero ben realizzata anche se perdoneremo a Nintendo la mancanza dei 1080p solo quando arriverà l'eventuale patch correttiva. Il prezzo è lo stesso della versione Wii U e quindi rimane maggiore degli altri supporti, tuttavia, mentre nella recensione per Wii U abbiamo suggerito l'acquisto solo a chi non aveva mai giocato a Minecraft e aveva solo la console Nintendo, la versione per Switch giustifica meglio il costo perché si avrà per le mani la soluzione definitiva per giocare a Minecraft ovunque, da soli o con gli amici.

PRO

  • La versione portatile di Minecraft definitiva
  • Fluido e veloce sulla TV e in configurazione portatile
  • Giocabile in multiplayer anche senza internet

CONTRO

  • Il prezzo rimane alto
  • Nessuna vera miglioria rispetto alla versione Wii U
  • 720p nella modalità TV sono pochi per una console di questa generazione