4x4 Monster Trucks 3D4x4 Monster Trucks 3D 

Quello dei racing game tridimensionali su cellulare è un genere in continua crescita, che tuttavia ancora troppo spesso finisce per scontrarsi con le limitazioni tecniche dei dispositivi: vediamo ora come se la cava questo 4x4 Monster Trucks di Micazook, alle prese con grafica 3D e routine fisiche offroad.

Ad un primo impatto, il gioco ricorda la serie Micromachines, soprattutto per via dell'utilizzo di una visuale a volo d'uccello. In realtà, pur condividendone alcuni aspetti (ad esempio l'elevato livello di difficoltà) 4x4 Monster Trucks si discosta in maniera abbastanza netta marcata dalla saga Codemasters, rivelandosi leggermente più complesso ma obiettivamente anche meno godibile. Dal menu principale è possibile scegliere una delle tre modalità ludiche: Time Attack, Championship ed Arcade, talmente ovvie da non necessitare spiegazioni. Al di là di questo, il titolo Micazook offre all'utente un gamma di sei veicoli tra cui scegliere e ben dieci tracciati da affrontare, tutti abbastanza elaborati e suddivisi in una varietà di ambientazioni. Indipendentemente da tutte queste opzioni, comunque, la sostanza del gioco non cambia: si tratta di passare attraverso i vari checkpoint nel minor tempo possibile, con un occhio di riguardo per i livelli di carburante e danno (da riempire grazie ad appositi power-up sparsi qua e là) ed evitando a tutti costi di investire le pecore, pena una temporanea ma dannosa perdita di aderenza.

Bastano pochi attimi di gioco per accorgersi però del principale limite di 4x4 Monster Trucks, rappresentato da una visuale troppo ravvicinata: evidentemente gli sviluppatori hanno scelto un simile compromesso per poter gestire una grafica interamente poligonale senza mostrare un eccessivo bad clipping (che comunque fa sempre capolino nella parte alta dello schermo), ma compromettendo così la buona fruizione del prodotto. Difficile capire bene in che direzione andare, e ancora più difficile individuare gli avversari o gli ostacoli prima che sia troppo tardi: ne risulta che vincere a 4x4 Monster Trucks è per gran parte una questione di fortuna, visto anche il livello di difficoltà non propriamente amichevole. A peggiorare la situazione intervengono poi una sensazione di velocità praticamente nulla ed un sistema di controllo piuttosto "scivoloso", che non consente di controllare a dovere il proprio veicolo. L'opera Micazook non è però un fallimento su tutti i fronti, ed anzi va elogiata sotto alcuni aspetti tecnici. Anche se penalizzata dalla sopraccitata visuale, la cosmesi di 4x4 Monster Trucks non lascia certo indifferenti, essendo totalmente 3D ed offrendo alla vista scenari molto ampi e ricchi di dossi, saliscendi ed asperità varie. Ottima anche la fisica delle varie vetture, che reagiscono in maniera verosimile ai vari ostacoli che incontrano sul loro percorso, inclinandosi o ribaltandosi spesso e volentieri. Poco incisivo infine il sonoro, che merita una menzione soltanto per i tremendi belati che emettono le pecore quando vengono investite...

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

S.V.

Lettori

4x4 Monster Trucks, per quanto tecnicamente più che buono, è un racing game piuttosto deludente, che forse ha preteso un po' troppo dal punto di vista grafico sacrificando il divertimento vero e proprio: gli scenari e la fisica delle vetture sono dunque al top, ma giungere al traguardo può divenire un'esperienza più snervante che godibile. Peccato.

Fabio Palmisano

Pro

Contro

Pro

  • Grafica completamente in 3D
  • Ottima fisica delle vetture
  • Buona varietà di veicoli e tracciati

Contro

  • Visuale troppo ravvicinata
  • Sistema di controllo non all'altezza
  • Può essere frustrante

TI POTREBBE INTERESSARE