VolantiAtomic Super Sport Steering Wheel 21

Il prestigioso marchio Automobili Lamborghini firma le periferiche di guida di Atomic.

Stretta la partnership con la casa costruttrice Automobili Lamborghini, Atomic dopo aver lanciato una linea di prodotti dal design raffinato tra cui l'esclusiva custodia per PSP, la Sport Case già recensita, introduce sul mercato due volanti multipiattaforma compatibili con PC, PlayStation 3 e PlayStation 2. Il Super Sport Steering Wheel è il modello più semplice ed economico, mentre il Gallardo Steering Wheel è quello con caratteristiche e prezzo superiori.
Atomic Super Sport Steering Wheel Andremo a scoprire e recensire il primo, mettendo in risalto i lati positivi e negativi. Va subito chiarito che per la natura e il costo, la periferica di guida non tenta di imporsi come nuovo standard nella categoria ma piuttosto come una valida proposta adatta a chiunque voglia tentare di muovere i primi passi nei racing game, pagando poco (circa 49€) per una alternativa al sempreverde joypad.

Descrizione Volante e Pedaliera

La confezione molto ricercata e di impatto riporta in bella vista su più lati il logo Automobili Lamborghini e dettagli ravvicinati della Gallardo in veste bianca. Atomic Super Sport Steering Wheel All'interno sono contenuti: il volante Super Sport
la pedaliera Racing
i due supporti ad ala laterali per appoggio diretto sulle gambe
il supporto a morsa per il fissaggio al tavolo
il manuale in italiano con il tagliando per usufruire dei tre anni di garanzia esclusivi in Italia.

Il volante completamente nero a tre razze in stile sportivo ha dimensioni nel complesso contenute con un diametro di 22 cm; nella zona dell'impugnatura sono presenti due inserti in gomma antiscivolo per il massimo comfort e la migliore presa nelle fasi più concitate di gioco. Al centro è stato applicato il logo Lamborghini e un inserto cromato, e nella zona circostante trovano posto il pad digitale (a sinistra), i classici quattro pulsanti croce-cerchio-triangolo-quadrato (a destra) e infine i vari tasti che riproducono i dorsali del pad (L1, R1, L2, R2) e i tasti Select, Start e Mode (Home). Dietro al volante ci sono due leve digitali argentate per il cambio sequenziale, dal click deciso ma dalla corsa un pò troppo lunga per risultare realmente comode.
Il volante e la struttura su cui è montato sono ben assemblati con una plastica resistente ma non esente dai "classici scricchiolii". Il piantone ha un leggero gioco nella sede, ma nulla di esagerato e in linea con altri prodotti della stessa fascia di prezzo. Atomic Super Sport Steering Wheel Volante Sotto la struttura è presente una ventosa che insieme al supporto a morsa aiuta a fissare per bene il volante a un tavolo o piano. Volendo sempre sotto si possono applicare i due supporti ad ala per appoggiare il volante direttamente sulle gambe e usarlo anche senza un tavolo al quale ancorarlo. Dal corpo volante partono due cavi, uno che termina con una presa USB e il connettore per Playstation 2, mentre l'altro cavo termina con una presa mini din a 6 poli (tipo PS/2) al quale collegare la pedaliera.
La pedaliera è tutta in plastica nera, ha un peso adeguato e riporta la scritta Lamborghini. I pedali hanno entrambi una buona corsa (circa 5-6 cm) sono precisi e si differenziano in forma e pressione. L'acceleratore è un po' più grande, ha un'inclinazione a riposo di circa 30° e risulta discretamente morbido. Mentre il freno è leggermente più piccolo, ha un'inclinazione a riposo di circa 45° e ha la caratteristica di essere giustamente più duro.

Prova su strada e pista

Non è necessario installare nessun software, è sufficiente collegarlo al PC o PlayStation 3 tramite porta USB, viene direttamente riconosciuto ed è possibile configurarlo direttamente dalle opzioni del gioco. E' compatibile con sistema operativo Windows XP, Vista e Seven ed è possibile calibrarlo dal "Pannello di Controllo -> Periferiche di Gioco".
Atomic Super Sport Steering Wheel Pedaliera Il volante risulta discretamente preciso, sebbene abbia una rotazione di soli 180°, in pratica dalla posizione centrale si hanno 90° a sinistra (rotazione antioraria) più 90° a destra (oraria). Tramite la combinazione di due tasti è possibile cambiare la sensibilità dello sterzo su sei livelli, che variano la zona morta centrale e l'arrivo a fine sterzata anticipata (inferiore a 90° per parte). Abbiamo trovato migliore la sensibilità 1, che rende il volante il più diretto possibile senza zona morta centrale e con sterzata completa (di 90° per parte).
Non è presente nessun sistema di Force Feedback, ma è presente la funzione vibrazione di utilità discutibile, considerato che non fa altro che vibrare il corpo volante alla pressione dei tasti, dei pedali e in caso si giri lo sterzo. Quindi non ha nessun effetto diretto sul gioco tipo durante controsterzi o asperità della pista. Il ritorno dello sterzo alla posizione centrale è affidato a due molle che rendono la sterzata progressiva, necessitando una forza sufficiente per compiere la rotazione completa di 90° in entrambi i sensi.
Il volante è stato provato sia con Need for Speed Shift che con i simulatori di guida rFactor e iRacing con risultati diametralmente opposti. In rFactor e iRacing la rotazione del volante limitata a 180° e l'impossibilità di separare l'asse Y condiviso tra il pedale dell'acceleratore e del freno limitano molto l'esperienza di gioco. Mentre in Need for Speed Shift il volante e la pedaliera risultano nel complesso piuttosto godibili, rimarcando di fatto la poca adattabilità della periferica di guida alle simulazioni più estreme. Atomic Super Sport Steering Wheel

Nel complesso un volante discreto, esteticamente carino e dalle caratteristiche in linea con altri prodotti dello stesso prezzo. Si rimprovera soprattutto l'impossibilità di separare gli assi per i pedali, e anche il sistema di vibrazione un pò discutibile, ma va premiata la possibilità di cambiare la sensibilità dello sterzo su 6 livelli (tramite combinazione di due tasti), la riprogrammazione dei pulsanti (mapping) e la propria natura multipiattaforma.
Un volante semplice, senza pretese, che costa poco (solo 49€), per muovere i primi passi nei racing game e scoprire un nuovo modo di vivere i giochi di guida.

Francesco Bassi
 

Pro

  • Pedaliera ben riuscita
  • Multipiattaforma
  • Sei livelli di sensibilità

Contro

  • Vibrazione
  • Asse Y unico condiviso tra pedale acceleratore e freno