Doodle JumpSalta che ti passa 

Il filone dei "platform perpetui" si arricchisce di un nuovo e originale titolo.

Doodle Jump per iPhone
In digital delivery su None

Ci sono giochi che offrono diverse modalità e puntano sulla varietà delle situazioni, altri che ti mettono di fronte a una meccanica semplice e a senso unico. Doodle Jump fa parte di questa seconda categoria, quella dei "platform perpetui", ovvero quei platform in cui bisogna saltare sempre più in alto e con una sola vita a disposizione, cercando di stabilire un record di altitudine prima di cadere giù. Salta che ti passa Sono diverse le applicazioni per iPhone e iPod Touch che propongono lo stesso tipo di azione (vedi PapiJump o il poetico e italianissimo Star Ride), e in tutti i casi si finisce per citare il termine "assuefazione". Nel momento in cui entri nel meccanismo del gioco, infatti (e per farlo ci vogliono circa due secondi), è difficile fermarsi alla prima partita e non ritentare ancora e ancora e ancora fino a raggiungere zone mai viste prima. Non ci sono stage o livelli differenti che vanno conclusi: si tratta di un'unica scalata sullo sfondo di uno scenario che man mano offre colori ed elementi visivi diversi, nonché insidie sempre più difficili da evitare.

Saltimbanco

Per distinguersi dai prodotti dello stesso genere, Doodle Jump gioca innanzitutto la carta dell'unicità estetica. Il personaggio che controlliamo è infatti uno strambo alieno che sembra venuto fuori dall'album di disegno di un bambino, colorato con i pastelli e animato in modo essenziale. A rafforzare il concetto, lo sfondo è praticamente un quaderno a quadretti che si sviluppa in verticale e su cui troviamo piattaforme di diverso tipo: all'inizio semplici basi d'appoggio su cui rimbalzare, lasciano poi il posto a versioni mobili e sfuggenti. Ogni tanto si trovano elementi che aggiungono un pizzico di varietà all'azione, ad esempio molle (che ci permettono di effettuare un salto molto più potente del normale), eliche (che ci trasportano automaticamente in alto per alcuni secondi) e una serie di nemici sempre più scaltri. Questi ultimi possono essere evitati o eliminati utilizzando lo "sputo" del nostro personaggio, azionabile toccando il touch screen nella direzione verso cui vogliamo sparare. Salta che ti passa Un'altra particolarità del prodotto sviluppato da Lima Sky, in questo caso però non originalissima, riguarda il sistema di controllo, affidato completamente all'accelerometro del dispositivo Apple: il salto è automatico, ma possiamo direzionarlo inclinando l'iPhone a destra e a sinistra, con una buona precisione e senza problemi di sorta.

Quattro salti in padella

Nonostante la sua semplicità, Doodle Jump non rinuncia alla tendenza del momento, ovvero la memorizzazione del punteggio su classifiche online che comportano la comparazione in tempo reale dei nostri risultati con quelli di giocatori provenienti da tutto il mondo, oppure con i nostri amici. Il termine "tempo reale" non è mai stato più appropriato, in quanto il gioco segna (letteralmente) sullo schermo l'altezza raggiunta dagli altri giocatori, di modo che si possa vederla chiaramente e ricavarne la motivazione necessaria per fare di meglio e arrivare più in alto. La realizzazione tecnica asseconda le nostre esigenze, e accompagna lo stile grafico unico con uno scrolling fluido e senza incertezze, che fa scorrere le piattaforme a grande velocità. Il comparto sonoro è composto da una serie di effetti simpatici anche se tutt'altro che spettacolari, dunque svolge in modo discreto il proprio lavoro ma non ci dà la possibilità di utilizzare una playlist personale per farci compagnia fra un salto e l'altro.

La versione testata è la 1.10
Link App Store

Clicca per votare!
8.0

Redazione

8.4

Lettori (24)

Doodle Jump è un platform molto semplice, divertente e immediato, giocabile praticamente da tutti e capace di tenerci incollati allo schermo del nostro iPhone anche per ore, nel tentativo di stabilire nuovi record di altezza. Il sistema di controllo si basa unicamente sull'accelerometro (dunque inclinare il dispositivo a destra o a sinistra produce uno spostamento del personaggio durante i salti da una piattaforma all'altra) e funziona molto bene, fornendoci la precisione necessaria per fronteggiare anche le situazioni più difficili. La grafica disegnata a mano, poi, conquista fin dalla prima occhiata e si concede a numerose variazioni man mano che saliamo durante la partita. È chiaro che ci troviamo di fronte a un prodotto per propria natura pieno di limiti, che può intrattenerci per settimane o solo per pochi minuti a seconda dei nostri gusti personali, ma per una spesa di soli 79 centesimi si può correre il rischio.

Tommaso Pugliese

Pro

  • Stile grafico simpatico e originale
  • Ottimo controllo via accelerometro
  • Può provocare assuefazione...

Contro

  • ...o far storcere il naso per i suoi limiti
  • Sonoro essenziale

TI POTREBBE INTERESSARE