7.5

Redazione

4.6

Lettori (7)


  • 5
  • 2
  • 9
  • 1

UnoUno a me e UNO al Wii 5

Uno dei più grandi classici di carte, amato da grandi e piccoli, arriva anche su Nintendo scaricabile dal servizio online.

Il Gioco è disponibile per il download sul servizio WiiWare

Il popolare gioco di carte UNO, da tutti conosciuto, è stato riproposto fin dalla sua nascita in mille varianti e versioni, comprese le ultimissime già apprezzate sulle console domestiche. Nintendo Wii (ma anche DSi) ripropone oggi il grande classico nella sua versione originale, scaricabile attraverso quella fucina di giochi digital delivery che risponde al nome di Wii Ware. Non è necessario spiegare ogni regola che contraddistingue UNO (ce ne sono tante), ma basta dire che si tratta di un gioco di carte che si presta per natura alla fruizione in multiplayer. Grazie alla Wi-Fi Connection possiamo impostare partite personalizzate o classificate online, con la possibilità di invitare amici tramite i famosi "codici", oppure sfidare partecipanti da tutto il mondo. E' anche possibile entrare in una speciale classifica dei migliori giocatori (quasi tutti giapponesi, al momento). Le carte di UNO si accoppiano per colore o numero, e l'obiettivo finale è quello di liberarsene completamente per primo, per poi conteggiare quelle rimaste nelle mani avversarie. Uno a me e UNO al Wii Ogni carta ha un punteggio, che varia dalla cifra indicata fino a 20 per le carte speciali, ed il giocatore che ottiene un certo numero di punti vince. Una delle caratteristiche di UNO è quello di essere veloce, frenetico, no-brain, associato per lo più alla fortuna, ma non solo. Su Wii si scelgono le carte da scartare tramite il puntamento del telecomando, metodo di controllo preciso ma mai abbastanza quando si tratta di dover scorrere tra tante carte tutte molto vicine. Sarebbe stato preferibile avere la possibilità di poter usare la croce digitale per "scorrere" il mazzo, metodo forse leggermente più lento ma inevitabilmente più sicuro per non sbagliare carta selezionata. Vincendo partite e tornei si possono sbloccare alcuni elementi come sfondi e mazzi diversi, fattore che induce a continuare e cercare sempre nuove vittorie. Modificando le impostazioni di gioco, inoltre, sono attivabili alcune regole speciali come l'introduzione delle carte zero e sette (carte speciali senza regole), la "cavallina" che permette di giocare anche fuori dal proprio turno, e le varie contestazioni agli avversari. Peccato che non esistano varianti di gioco più profonde da poter attivare (ce ne sono tantissime, in realtà) che possano rendere l'esperienza di gioco ancora più varia e diversa. Pensiamo ad esempio all'anticipo o alle carte bianche che permettono di rubare il mazzo avversario.

Curiosità

Nonostante la fama mondiale, l'originalità di UNO è però molto dubbia. Esistono giochi molto antichi che sfruttano un meccanismo identico. In Italia, ad esempio, è diffusa una variante che a seconda delle regioni si chiama Dernier o Ultima. Analoghi giochi si ritrovano un po' in tutto il mondo, con vari titoli. Nei paesi anglosassoni è identificata addirittura una apposita categoria per questi giochi, detti di shedding, di cui fanno parte, fra gli altri, Crazy Eights, Taki, Macau.

Le caratteristiche della versione Wii

UNO per Wii sfrutta molto bene alcune caratteristiche della console che altri giochi spesso nemmeno contemplano. Innanzitutto il multiplayer online, in cui si possono trovare sempre molte persone disponibili senza attesa, grazie alla tremenda popolarità mondiale di questo titolo. Ma non solo, è anche possibile collegare la periferica Wii-Speak per poter parlare direttamente con i giocatori che stiamo affrontando, sistema fin'ora utilizzato da Animal Crossing e The Conduit. La chat funziona a dovere finchè ci troviamo a parlare con un amico alla volta, ma desta qualche perplessità quando si sovrappongono due voci, oppure l'amico di un nostro amico prova a comunicare direttamente con noi. Il sistema dei codici amico impedisce, senza scambio degli stessi, di poter entrare in contatto con un altro giocatore. Uno a me e UNO al Wii Chi non possiede il microfono può però contare su un sistema di messaggistica preimpostata sullo stesso modello di Mario Kart, con frasi già scritte selezionabili da un comodo menù a finestra. Durante la schermata di gioco, inoltre, possiamo ammirare i nostri Mii che si muovono ed interagiscono tra loro (un po' come avviene anche con gli avatar della versione UNO di Xbox Live). La componente estetica è essenziale al gioco, ma ben congeniata da permettere la visualizzazione contemporanea di quattro mazzi di carte, il mazzo centrale di scarto, tutti i Mii ed il menù per la chat testuale. L'accompagnamento musicale è discreto ed abbastanza cadenzato, tanto da non risultare invasivo o ripetivo. UNO è disponibile nel Wii-Shop ed è scaricabile per 500 punti.

Il grande classico UNO arriva finalmente anche su console Nintendo. Si tratta di uno dei più famoso giochi al mondo che travalica i confini del gusto, dell'età e del sesso. La versione Wii è ben costruita e disegnata, e sfrutta a dovere tutte le peculiarità dell'hardware sul quale gira. Ci sono i Mii, c'è il gioco online ed in locale, c'è la chat vocale. Alcuni elementi da sbloccare, la classifica online e le statistiche personali permettono a questa versione di UNO di godere di una longevità di tutto rispetto. Un classico intramontabile, in una versione più che ottima.

Claudio Camboni
 

Pro

  • Gameplay conosciuto da tutti
  • Multiplayer locale e online
  • Temi e mazzi da sbloccare
  • Prezzo corretto

Contro

  • Mancano i comandi tradizionali
  • Alcune varianti sarebbero state gradite
  • Il funzionamento della chat è macchinoso