6.2

Redazione

8.0

Lettori (54)


  • 59
  • 1
  • 71
  • 14
  • Data di uscita: quarto trimestre 2009
  • Piattaforme: x360, ps3, pc
  • Tipologia di gioco: Action

Star Wars: Il Potere della Forza - Ultimate Sith EditionSegui l'istinto, Luke... 16

Le strane religioni e le loro antiche armi servono poco contro un folgoratore al fianco!

Poniamo rimedio a una mancanza pubblicando la recensione della versione PC de Il Potere della Forza, come da molti richiesto.

Quando nel 1977 il mondo intero conobbe la grandiosa saga di Star Wars e il misticismo legato all'immaginaria religione dei cavalieri Jedi, La Forza era presentata come un campo di energia mistica in grado di influenzare le persone e le cose, fungendo da collante fra esse e rendendole parte di un "unico" cosmico. Segui l'istinto, Luke... I cavalieri Jedi, oltre ad essere un romantico ordine mistico/religioso di guardiani della Repubblica, sfruttavano alcuni poteri di tale energia per influenzare le persone e unirsi alla stessa essenza cosmica diventando più precisi di qualsiasi computer e di qualsiasi arma. Negli ultimi anni, anche grazie al mutarsi delle tendenze, la Forza è diventata qualcosa di sempre meno mistico e più pratico, fino a trasformare i monaci guerrieri jedi in una specie di congregazione di supereroi di marvelliana memoria e i loro antagonisti sith in una schiera di villain alla X-Men Conflitto Finale. I poteri stessi sono diventati sempre più distruttivi e pirotecnici, portando a spettacoli alquanto ridicoli (almeno per gli appassionati) sfociati nel penoso flipper di seggi del senato tra Yoda e l'Imperatore nel capitolo conclusivo della seconda trilogia cinematografica.

Che lo sforzo sia con te

Star Wars Il Potere della Forza: Ultimate Sith Edition, approdato su PC in contemporanea all'edizione "rinnovata" per console (dove era già uscito nel 2008) sembra fare tesoro della nuova visione della Forza, rivelandosi, in base ai punti di vista, l'ultimo action o il primo platform dedicato al mondo ideato da George Lucas 32 anni fa. Come i più già sapranno, il gioco ci mette nei panni dell'apprendista segreto di Darth Vader, impegnato a portare a termine una serie di missioni per conto del vecchio Casco Nero che gli faranno prendere contatto con la neonata Alleanza Ribelle, dando al giocatore la possibilità di finire il gioco in due maniere diverse, una delle quali porterà l'apprendista a sconfiggere Vader (meno male che era il sommo prescelto della Forza, batterlo ormai sembra lo sport nazionale) e l'Imperatore. Nella Ultimate Sith Edition, inoltre, vi sono dei livelli aggiuntivi (diciamo che su console sono da considerare aggiuntivi, su PC il gioco è arrivato direttamente così) tra cui spicca la ricostruzione della battaglia di Hoth con tanto di duello contro Luke Skywalker! Segui l'istinto, Luke... Indipendentemente dall'ambientazione, i livelli si presentano piuttosto simili nella struttura eccessivamente lineare e richiederanno un uso smodato della Forza per essere attraversati. Anche grazie all'implementazione dell'ottimo motore fisico havock è infatti possibile abbattere porte (lanciando onde energetiche, con tanto di posa), abbassare rampe, spostare oggetti per creare delle "scale" di fortuna,oppure raggiungere leve e pulsanti fuori della portata del giocatore. Una volta spostati più elementi dello scenario si potrà passare alla fase del salto tra l'uno e l'altro fino a raggiungere lo stage seguente e via così fino alla fine del gioco. Tra una piattaforma e l'altra abbondano ovviamente i nemici: la loro presenza sembra tuttavia accessoria, sia perché scopriamo ora che dei colpi di pistola laser fanno meno danni di un caduta a terra, che per via di una delle peggiori IA mai concepite in un videogioco, che vede gli avversari (siano essi imperiali, ribelli, droidi o banditi) lanciarsi al massacro senza una minima logica e senza nemmeno tentare una strategia offensiva diversa dal caricare a testa bassa un sith. Segui l'istinto, Luke... Non si può tuttavia negare che grazie alla forza e all'havock è possibile inventare decine di modi diversi per sterminare i poveri fantaccini: si possono sbattere sulle pareti come palline da flipper, si può spingerli in precipizi, lanciarli via o colpirli con un qualsiasi elemento dello scenario; in effetti, è possibile uccidere gli avversari con la sola forza, senza nemmeno sfoderare la spada laser. Non mancano i boss di fine livello, solitamente jedy (ma anche superdroidi o mezzi d'assalto) essi richiedono un numero maggiore di colpi e di urti per essere sconfitti: una volta ridotti vicini alla morte, si attiverà una sequenza nella quale bisognerà cliccare in rapida sequenza i tasti in sovraimpressione per vedere un breve filmato che mostrerà il metodo scelto per porre fine alla vita del nemico di turno.

Non avrà un bell'aspetto ma non gli manca niente...

Sulla componente grafica de Il Potere della Forza: Ultimate Sith Edition è necessario spendere qualche parola: se dal punto di vista generale questa non delude, riproducendo degli ottimi ambienti,sia aperti che chiusi, traboccanti di dettagli (tra l'altro interagibili quasi tutti con l'uso dei poteri), nei singoli modelli tridimensionali si nota una terribile ripetitività di fondo, essendo essi ridotti ad un unico modello per tipologia. Segui l'istinto, Luke... Compensano il difetto le animazioni, decisamente riuscite, e gli effetti speciali, dal fumo alle esplosioni, passando per i corpi disintegrati contro un saldatore al laser. Tuttavia le assurde richieste hardware (che sfociano nel ridicolo nella richiesta di 25gb di spazio su disco fisso) non sono giustificate, così come non sono perdonabili i lunghi caricamenti e i diversi rallentamenti cui è stato soggetto il gioco in diversi momenti della prova. Azzeccate invece le musiche di sottofondo, pescate a piene mani da quelle originali della saga cinematografica, mentre si rivela un po' altalenante la qualità del doppiaggio delle voci, con recitazioni che in alcuni casi non rendono affatto onore alla fama del nostro paese sul campo (c'è da dire che i personaggi sono tanto stereotipati da non dare alcuno stimolo nè a chi li doppia nè a chi li ascolta).

E' possibile sbloccare una lunga serie di contenuti aggiuntivi, che dovrebbero, in linea teorica, aumentare il valore di rigiocabilità del titolo. A parte gli holocron, dai quali si accede a nuovi poteri e combo della forza (non credete al simil sistema da gdr incluso, la salita di livello è fine a se stessa, così come il potenziamento dei poteri) il vero tesoro è rappresentato da decine di diversi costumi, che in sostanza si rivelano veri e propri modelli aggiuntivi: è possibile infatti giocare nei panni di quasi tutti i personaggi non solo del gioco,ma anche della saga (da Luke fino a Boba Fett!). A voi la scelta se prendere tale aggiunta come una buona ragione per provare più volte il titolo; c'è però chi non è riuscito a finirlo una sola volta senza frustrarsi prima.

Indipendentemente dai difetti, la vera domanda è la seguente: alla fin fine, vale la pena acquistare la versione PC de "Star Wars Il potere della Forza"? La risposta che ci sentiamo di dare è un secco no. Il primo motivo sono le richieste hardware, che non vengono giustificate da un aspetto grafico che, per quanto gradevole, non si avvicina ad altri prodotti con requisiti minimi molto più esigui. Il secondo motivo è dato dalla difficoltà dei controlli, praticamente impossibili con mouse e tastiera, e l'imposizione di un controller potrebbe non far piacere a tutti. L'ultimo motivo è che il PC fortunatamente abbonda di alternative superiori in tutto e per tutto all'ultimo nato di casa Lucas Arts: una a caso, la serie Jedy Knights, riproposta interamente a prezzo imperdibile su steam. Anche tenendo presente i vari difetti del titolo, che potrebbero farvelo amare come odiare, il consiglio che viene dato è di puntare eventualmente sulle versioni console, lasciando stare una conversione mediocre e della quale non si sentiva il bisogno.

Volodia Pellegrini
 

Pro

  • Frenetico
  • Ottima gestione della fisica

Contro

  • Tecnicamente troppo pesante
  • Diversi bug minori
  • IA e modelli tridimensionali da dimenticare

Requisiti di Sistema PC

  • Configurazione di Prova
  • Processore: Intel Core Quad 2.40 GHz
  • RAM: 4 GB
  • Scheda video: Nvidia GeForce 8800 GTS
  • Sistema operativo: Windows Vista Home Premium
  • Requisiti Minimi
  • Sistema Operativo Windows XP SP3, Windows Vista SP2. Windows 7
  • Processore 2.4 GHz Dual Core (Intel Core 2 Duo o AMD Athlon X2)
  • 2 GB RAM
  • 25 GB liberi sul disco fisso
  • Ati Radeon HD 2900 o Nvidia Geforce 8800
  • Requisiti Consigliati
  • Processore Intel Core 2 Duo 2.8 GHz o AMD Athlon X2 Dual-Core 5200+
  • 2 GB RAM
  • ATI Radeon HD 4870 o Nvidia Geforce 9800 GT