Le ali della libertà  3

Revo Solutions porta su iPhone e iPod Touch uno straordinario miglior mix fra sparatutto e simulazione di volo.

Per gli amanti degli aerei a elica e degli sparatutto ambientati durante la seconda guerra mondiale, ecco anche su App Store un titolo di riferimento, in grado di stabilire nuovi standard tecnici e di lanciare una sfida che difficilmente verrà superata nell'immediato futuro. Sviluppato da Revo Solutions, Skies of Glory si presenta come un riuscito mix fra sparatutto e simulazione di volo. Sono presenti tutte le componenti tipiche di entrambi i generi, infatti: dagli scontri spettacolari a base di raffiche di mitra al controllo dell'imbardata, dall'upgrade dell'aereo alle fasi di decollo e atterraggio.

Tre le modalità di gioco disponibili: campagna in singolo, dogfight e multiplayer sia online che via bluetooth. Una volta selezionato un personaggio e un aereo, possiamo cimentarci con la campagna o con le missioni di combattimento singole, ma è meglio prima fare un giro nel semplice tutorial che ci spiegherà come controllare l'aereo. Il sistema di controllo è affidato all'accelerometro e al touch screen. Il primo ci permette di effettuare la virata e dunque di controllare la direzione del velivolo, il secondo ci mette a disposizione tutti gli altri comandi: l'imbardata, la regolazione della velocità, le armi e il controllo della visuale (ce ne sono due: quella in terza persona, abilitata di default, e quella in prima persona).

Il re dei cieli

Il primo impatto con Skies of Glory è un po' traumatico, in quanto l'aereo non è semplicissimo da pilotare e bisogna necessariamente regolare la sensibilità dell'accelerometro (nonché tararne la posizione "neutra") per riuscire a controllarlo al meglio. Bastano comunque pochi minuti per prendere confidenza con i comandi e agganciare i primi bersagli, grazie anche a un bilanciamento della difficoltà che aumenta il livello di sfida in modo molto graduale. I comandi risultano disposti in modo senz'altro pratico sul touch screen, e benché la posizione dell'acceleratore (in alto a sinistra) all'inizio possa disorientare, ci si rende subito conto che in questo modo il pollice destro rimane libero di azionare le armi rapidamente. La struttura di gioco si mostra fin da subito robusta e ricca di spessore, con una IA di buon livello e una serie di situazioni spettacolari che si alternano man mano che procediamo nelle missioni.

Il tutto viene accompagnato da una realizzazione tecnica straordinaria, che trova nella qualità della grafica il suo punto di forza ma non disdegna il comparto sonoro, che si produce in musiche ed effetti di ottima fattura. La conta poligonale è eccezionale, con aerei molto ben disegnati che volano all'interno di scenari tremendamente estesi e dettagliati, forse non chissà quanto vari (si tratta per lo più di paesaggi montani) ma pieni di ottime texture. Le fasi di accelerazione vengono sottolineate da un effetto visivo molto efficace, così come convincono le esplosioni e il danneggiamento dei nostri avversari quando li bersagliamo. Il quadro generale, insomma, ci parla di un prodotto di altissimo livello, realistico e profondo, spettacolare e coinvolgente, con una grafica da paura e scaricabile gratuitamente dall'App Store. Dunque dove sta l'inghippo? Be', a conti fatti (letteralmente), Skies of Glory si presenta come una sorta di titolo "shareware", che può essere sì fruito senza spendere un centesimo, ma solo in modo molto limitato. La "versione base", infatti, dispone di un'unica missione in singolo e di pochi dogfight, oltre al multiplayer "a tempo". Per acquistare i pacchetti con le missioni aggiuntive, la modalità multiplayer completa ed eventualmente altri aerei oltre al modello fornito in dotazione bisogna spendere un bel po' di soldi: il primo Mission Pack (con dieci missioni e un aereo) costa 3,99 euro, il Dogfight Bundle (con ben novantacinque dogfight e la modalità Schermaglia) costa anch'esso 3,99 euro, la modalità Multiplayer costa 1,59 euro e il prezzo dei singoli aerei aggiuntivi varia dai 79 centesimi ai 2,39 euro.

La versione testata è la 1.0
Link App Store

Multiplayer.it

8.5

Lettori (3)

5.2

Il tuo voto

Skies of Glory è un prodotto eccezionale, che vanta soluzioni tecniche molto superiori alla media dei giochi disponibili sull'App Store e offre tre modalità ricche di spessore. Il sistema di controllo combinato via accelerometro e touch screen richiede qualche minuto e alcune regolazioni per essere apprezzato, ma poi restituisce un ottimo feeling e ci permette di effettuare manovre al limite in men che non si dica. Insomma, questo piccolo gioiellino sviluppato da Revo Solutions ha un solo, enorme difetto: il prezzo. Sebbene il gioco nella sua versione "di base" sia disponibile gratuitamente, infatti, offre davvero molto poco e rende indispensabile l'acquisto quantomeno di un Mission Pack ed eventualmente della modalità Multiplayer. Il costo degli aerei aggiuntivi, poi, è esorbitante. In conclusione, il download gratuito della versione base è consigliato senza riserve. Starà a voi, poi, decidere se la qualità di Skies of Glory meriti una serie di spese aggiuntive dall'importo tutt'altro che trascurabile.

PRO

  • Grafica straordinaria
  • Gameplay di grande spessore
  • Versione di base gratuita...

CONTRO

  • ...ma tutto il resto si paga, e non poco

VAI ALLA SCHEDA DEL GIOCO

In digital delivery su None