9.0

Redazione

8.8

Lettori (22)


  • 34
  • 5
  • 42
  • 2

Borderlands: The Secret Armory of General KnoxxL'armeria delle meraviglie 25

La terza espansione di Borderlands colpisce nel segno, con un DLC dalla qualità cristallina.

Versione testata: Xbox 360

L'armeria delle meraviglie L'entusiasmo e la competenza con cui Gearbox ha dapprima dato vita e poi supportato l'universo di Borderlands rappresentano sicuramente alcune delle qualità principali che hanno decretato il successo di quello che, di fatto, è stato uno dei migliori titoli del 2009. Dopo due espansioni via DLC (The Zombie Island of Dr. Ned e Mad Moxxi's Underdome Riot) che hanno aggiunto nuove location e sfide pur senza alzare il level cap, finalmente con il terzo contenuto scaricabile tale limite è stato superato, anche se ovviamente ciò non rappresenta l'unico aspetto interessante del pacchetto...

Il bello del 61

The Secret Armory of Genreal Knoxx, questo il nome del DLC dal peso tutt'altro che ridotto di 1,6 GB, costituisce quindi finalmente quell'autentico e sostanziale passaggio evolutivo che gli utenti esperti di Borderlands attendevano da tempo per un motivo fondamentale: l'incremento del level cap dei personaggi, che dal precedente limite di 50 è stato ora innalzato al 61, con tutti i relativi punti abilità da assegnare a piacimento. Come nei precedenti DLC, anche in questo caso ci si trova di fronte ad un posizionamento "rigido" dell'espansione, che offre infatti una sfida adatta a giocatori attorno al livello 35 nel caso della partita 1, e al 50 nella partita 2; requisiti, questi, da seguire con attenzione per non rischiare di affrontare The Secret Armory of Genreal Knoxx ad una difficoltà troppo alta o troppo bassa. Partendo quindi da tale presupposto fondamentale da cui non è possibile trascendere per poter apprezzare adeguatamente il prodotto, non è esagerato dire che quanto incluso da Gearbox in questa espansione rappresenti esattamente ciò che i giocatori veterani di Borderlands stavano aspettando: nuovi nemici, veicoli e ambientazioni, loot ricchi e soddisfacenti, e tante ore di gameplay. L'armeria delle meraviglie Sia chiaro che non si tratta però di una passeggiata, tutt'altro: la sfida è elevata, soprattutto nel passaggio in partita 2 con avversari sempre di uno o due livelli sopra al proprio, ideale quindi per un gruppo affiatato e ben assortito. Inoltre il respawn è decisamente rapido e non esistono zone da superare a cuor leggero, nemmeno a bordo dei veicoli. Per quanto riguarda questi ultimi dicevamo delle tre new entry, particolarmente gradite visto l'unico mezzo di trasporto precedentemente a disposizione. In The Secret Armory of Genreal Knoxx invece già all'inizio ci si trova a disposizione una specie di super fuoristrada a 2 posti con relativa torretta dotata di missili a ricerca, ma più avanti si potrà ulteriormente aumentare i numeri del proprio "garage" con addirittura un lento ma letale Lancer da 4 posti. D'altra parte tale rinnovato interesse nei mezzi di trasporto si ripercuote in una decisa importanza alle fasi di guida, che rappresentano una significativa fetta del tempo trascorso nel DLC anche solo per gli spostamenti dal T-Bone Junction alle varie zone teatro delle missioni. Anche dal punto di vista dei nuovi nemici i programmatori non si sono risparmiati; le assassine per esempio, letali e rapidissime, o i soldati Lance con tanto di Jetpack, o i Medici che ripristinano l'energia dei commilitoni, le Sonde Lance o i mostruosi Devastator sono solo alcuni esempi del lavoro importante eseguito in tal senso. Per non parlare della "sorpresa" finale, destinata davvero solo a chi ha raggiunto il nuovo level cap. Se ancora non fosse chiara la qualità di quest'ultimo lavoro di Gearbox, basti aggiungere un paio di numeri: 40 nuove missioni per circa 10 ore di gioco complessive, il tutto al "solito" prezzo di 800 Microsoft Points o 6,99 euro su PSN.

The Secret Armory of Genreal Knoxx è esattamente il DLC che tutti i fan di Borderlands stavano aspettando; dopo la piacevole Isola degli Zombie e il (molto) meno convincente Uderdome Riot, il terzo contenuto aggiuntivo del titolo di Gearbox sostiene il nuovo level cap a 61 con una marea di novità sotto ogni punto di vista, e offrendo lo stimolo di loot di grande interesse e qualità, tutto condito da un livello di sfida capace di stuzzicare i veterani di Pandora. Una promozione piena quindi, e un acquisto obbligato per chiunque abbia amato il mondo di Borderlands.

Andrea Palmisano

Pro

  • Tanti contenuti sotto ogni punto di vista
  • Livello di sfida stimolante
  • Level cap a 61

Contro

  • Rigidissimo nel posizionamento all'interno dello sviluppo del personaggio