7.5

Redazione

7.4

Lettori (12)


  • 17
  • 0
  • 26
  • 0

Left 4 Dead 2: The Passing Hanno fottuto anche Frank West 1

Arriva la prima espansione di Left 4 Dead 2, con una nuova campagna per giocatore singolo e alcune modalità extra. Vediamo com'è.

Versione testata: PC

Valve non si smentisce mai: dopo il supporto eccezionale per Team Fortress 2 che ancora continua a distanza di diversi anni dalla pubblicazione, e quello per Left 4 Dead, meno marcato ma sempre superiore alla concorrenza, arriva la prima corposa espansione per l'osannato e criticato Left 4 Dead 2. Ribattezzato The Passing, dal titolo della nuova campagna, l'add-on viene scaricato automaticamente all'avvio di Steam. Hanno fottuto anche Frank West Dopo il corposo download, passato a lanciare freccette esplosive contro un poster di Bobby Kotick, siamo pronti a partire. La prima immagine della mappa numero 1 rende subito chiara la particolarità delle tre nuove missioni aggiunte, ovvero mostra Zoey, un survivor del primo Left 4 Dead, che impartisce indicazioni al gruppo. Per chi si fosse già eccitato e sognasse di poter scegliere un personaggio anche tra i protagonisti del primo capitolo diciamo subito di scordarselo: la presenza dei vecchi survivor è essenzialmente scenografica e, cameo iniziale a parte, rivedremo i nostri eroi soltanto nella terza e ultima mappa della campagna, dove aiuteranno i nuovi survivor sparando agli zombi da un balcone. Probabilmente chi si aspettava una partecipazione più importante rimarrà deluso anche perché, a parte la simpatia suscitata dall'iniziativa, il gameplay risente poco o nulla della loro presenza.

Versione Xbox 360


A differenza della versione PC, che come sottolineato nell'articolo è completamente gratuita e si installa automaticamente all'avvio di Steam, la versione per Xbox 360 costa 560 Microsoft Point ed è acquistabile come un normale DLC. I contenuti di entrambe le versioni sono identici.

La nuova campagna

Dopo la chiacchierata con Zoey si parte per la solita scampagnata action lungo il primo dei nuovi livelli, da soli con i compagni controllati dall'intelligenza artificiale o con un massimo di altri tre utenti. Ci troviamo in un'area urbana fatta di palazzi in ristrutturazione, sontuosi gazebo circondati da sedie bianche di plastica e sale da biliardo con tanto di juke-box e bancone degli alcolici. Delle due nuove armi appare solo la mazza da golf, che fa molto Scooby Doo e che si usa come tutte le altre armi da corpo a corpo. Le meccaniche di gioco non sono cambiate di una virgola rispetto alle altre campagne e non poteva essere che così. Insomma, è il solito ammucchiare zombi, squartare zombi e crivellare zombi cercando di sopravvivere. Hanno fottuto anche Frank West Il level design è di alto livello, con passaggi stretti che si alternano ad aree più ampie e con un sapiente uso delle zone buie che spezzano il ritmo costringendo a rallentare dopo rapidi sprint.
La seconda mappa di Left 4 Dead 2: The Passing è altrettanto ben progettata. Le aree di gioco sono simili al livello precedente, a parte la sezione finale ambientata sotto le fogne, che è anche la più difficile da terminare a causa delle continue ondate di zombi da affrontare e del buio pesto in cui è immersa. Nel corso del livello è possibile utilizzare la seconda e ultima delle nuove armi, l'M-60, che diventa inutilizzabile una volta esaurite le munizioni.
Nel terzo livello, quello della fuga, bisogna raccogliere delle taniche di benzina per riempire un serbatoio. Facendolo si abbasserà un ponte levatoio e i survivor potranno fuggire a bordo di un'automobile parcheggiata sull'altra estremità. Come già detto, in questa zona saranno attivi anche tre dei vecchi survivor che presiederanno l'area del serbatoio. In totale, senza morire mai, la campagna è terminabile in meno di un'ora.

La triste sorte di Bill

Il titolo The Passing fa riferimento al sacrificio finale di Bill per la salvezza dei suoi compagni survivor. L'evento verrà raccontato in un'espansione prevista a breve per il primo Left 4 Dead. Non è stata annunciata alcuna data di pubblicazione e non sono stati rivelati dettagli sui contenuti dell'espansione.

Altre novità

Se i vostri compagni ve lo permetteranno, ovvero se non correranno come forsennati per i livelli, noterete delle piccole chicche che meritano un accenno. In primo luogo un nuovo infetto del tipo uncommon common che, invece di combattere, si darà alla fuga appena vi vedrà. Perché abbatterlo? Beh, semplicemente perché il timidone porta con sé dei bonus, ad esempio medikit, defibrillatori o altri, che possono tornare utili nei casi più disperati. Purtroppo non sarà facile tirarlo giù, soprattutto ai livelli più difficili o in caso dobbiate affrontare contemporaneamente altri infetti.
Per curiosità vi segnaliamo la presenza di alcune scritte lasciate da Otis e Frank West, i protagonisti di Dead Rising, il gioco a tema zombi della Capcom. Si tratta di citazioni decisamente simpatiche visto il tema comune dei due giochi.
Un'altra aggiunta di rilievo, che conclude le novità dell'espansione è la nuova modalità "Mutations" che aggiunge due nuove condizioni di gioco competitive come "Realism Versus" o "Chainsaw Massacre", nella quale ogni giocatore dispone di una sega a motore con carburante illimitato.
Hanno fottuto anche Frank West

Per gli utenti PC già possessori del gioco originale non ci sono dubbi sulla validità di The Passing, visto che è gratuito. Quindi, se avete Left 4 Dead 2 installato, non vi resta che avviare Steam e attendere che venga scaricata la patch di aggiornamento. Gli utenti Xbox 360 possono andare tranquilli perché per una manciata di euro si porteranno a casa diverse ore di gioco extra. Rimane un po' di amaro in bocca per come sono stati integrati i vecchi survivor nella nuova campagna. Speriamo che l'espansione del primo Left 4 Dead sappia fare meglio.

Simone Tagliaferri

Pro

  • Buona la nuova campagna
  • Alcune citazioni sono simpatiche
  • Su PC è gratis

Contro

  • La presenza dei vecchi survivor è un po' appiccicata
  • Le nuove armi non sono eccezionali
  • Su Xbox 360 bisogna pagare

Requisiti di Sistema PC

  • Configurazione di Prova
  • Processore: Intel Core 2 Quad Q6600
  • RAM: 4 GB
  • Scheda video: GeForce 250 GTS
  • Sistema operativo: Windows Vista
  • Requisiti Minimi
  • Sistema operativo: Windows XP / Vista / 7
  • Processore: Intel Pentium IV a 2.0 GHz o AMD equivalente
  • Scheda video: 128 MB di RAM compatibile DirectX 9.0 e supporto Shader Model 2.0. NVIDIA GeForce 6600 / ATI Radeon X800
  • RAM: 1 GB (XP) / 2 GB (Vista / 7)
  • Hard Disk: 7.5 GB di spazio
  • Requisiti Consigliati
  • Processore: Intel Core 2 Duo a 2.4 GHz o AMD equivalente
  • Scheda video: 256 MB di RAM compatibile DirectX 9.0 e supporto Shader Model 3.0. (NVIDIA GeForce 7600 / ATI Radeon X1600