5.9

Redazione

4.6

Lettori (5)


  • 0
  • 1
  • 1
  • 0

1112 Episode 02Una strana storia noir 7

Dopo un tiepido debutto, una delle primissime avventure grafiche per iPhone torna nuovamente sul dispositivo Apple.

Riassunto delle puntate precedenti. Nonostante avesse attirato non poche attenzioni, il primo capitolo di 1112, avventura grafica a episodi realizzata dal team francese Agharta Studio, aveva lasciato i possessori di iPhone e iPod Touch assai insoddisfatti. A una realizzazione audiovisiva di primissimo livello e a personaggi ottimamente caratterizzati si affiancavano una durata di gioco infima, una trama inconsistente e una localizzazione pessima, piena di errori e di dialoghi tradotti alla bell'e meglio. Fatto tesoro delle critiche ricevute, gli sviluppatori hanno provato così a confezionare un Episode 02 in grado di mettere qualche toppa alle numerose ingenuità del capitolo precedente.
Una strana storia noir Il gioco è accompagnato da una breve sintesi illustrata, rendendo non necessario, ma comunque consigliato, acquistare dapprima l'episodio pilota. Protagonista della storia è nuovamente Louis Everett, lo smemorato investigatore che deve aver fatto la felicità delle giocatrici per la sua imbarazzante somiglianza con Johnny Depp. Ancora una volta, piuttosto che all'esplorazione e alla solitaria ricerca di enigmi, l'avventura di Agharta Studio preferisce dare maggiore enfasi all'interazione con i personaggi non giocanti. Non sarebbe certo una cattiva scelta, se non fosse per la superficiale caratterizzazione dei nuovi co-protagonisti introdotti all'interno della trama: a differenza di Episode 01, Louis non riuscirà quasi mai ad approfondire i legami con loro, e quasi tutte le nuove comparse appariranno piatte e decisamente poco interessanti.

Tra alti (pochi) e bassi (molti)

La bontà delle illustrazioni, assieme alla cura nei particolari visivi e sonori, rappresenta anche stavolta il fiore all'occhiello della serie episodica francese. Le espressioni dei personaggi, e di Louis in particolare, cambieranno in base alle azioni e alle scelte del giocatore, facendo in modo che nei momenti di riflessione non sembrino mai delle statue di cera. È raro trovare su iPhone un'altra avventura in grado di catturare ugualmente i sensi del giocatore ed è davvero un peccato che il tutto venga rovinato da dialoghi infelici e una trama tanto vaporosa. Una strana storia noir Per ovviare all'enorme difficoltà del primo capitolo, il team di sviluppo ha introdotto una caratteristica assai utile, ripresa direttamente dalle avventure per PC: basterà infatti scorrere il dito sullo schermo dell'iPhone per evidenziare gli oggetti con cui sarà possibile interagire, permettendo di portare all'attenzione del giocatore dettagli poco visibili. Chiaramente è un sistema ancora da perfezionare, dal momento che le dita del giocatore possono finire per coprire gli oggetti più piccoli, ma è di sicuro un passo avanti. Ciò non toglie che alcuni scenari ed enigmi siano disegnati in maniera a dir poco incomprensibile e che, talvolta, oggetti anche indispensabili siano nascosti all'interno di caotiche illustrazioni. A dare il colpo di grazia ci pensa la totale mancanza di un qualsivoglia sistema di indizi, ormai immancabile compagno dei giocatori più pigri o di quelli meno svegli.
Dopo poco l'avventura volge improvvisamente al termine e il giocatore non ha ancora ben chiaro il mistero che si nasconde dietro la stanza 1112. I mille nodi nella trama non sono stati sciolti e anzi sembrano ancora più confusi di prima. Tutto il tempo passato a chiacchierare con i vari personaggi sembra adesso futile, sprecato. Sebbene la traduzione inglese sia migliorata rispetto al primo episodio, di tanto in tanto ci si continua ad imbattere in frasi localizzate male o, addirittura, per nulla localizzate. Un prossimo aggiornamento dell'applicazione potrebbe tranquillamente ovviare ad alcune di queste pecche, ma ormai i ragazzi di Agharta Studio hanno perso l'occasione per sfornare una delle migliori avventure punta e clicca mai apparse sul dispositivo mobile di Apple.

La versione testata è la 1.0
Link App Store

Se all'episodio pilota si potevano perdonare molte delle ingenuità dovute al timido debutto su iPhone di un giovane team con una nuova IP, 1112 Episode 02 non ha scusanti. Louis Everett si ritrova ora a dover interagire con individui senza alcun mordente, cercando di far chiarezza su una trama che dal primo all'ultimo minuto continua a brancolare nel buio. Gli sviluppatori hanno provato a migliorare gli aspetti più carenti di Episode 01, perdendo però qualche importante pezzo lungo il percorso. Il terzo capitolo della serie porta già un enorme fardello sulle spalle, poiché dovrà assolutamente ovviare a tutti i pasticci fatti con i due giochi precedenti. Ma, a questo punto, molti dei giocatori stanno ormai volgendo lo sguardo altrove.

Vincenzo Lettera

Pro

  • Illustrazioni fantastiche
  • Ottima atmosfera

Contro

  • Troppo breve
  • Nessun sistema di suggerimenti
  • Errori di traduzione