6.0

Redazione

3.0

Lettori (4)


  • 2
  • 2
  • 3
  • 0
  • Data di uscita: 30 aprile 2010
  • Piattaforme: iphone
  • Tipologia di gioco: Sportivo

2010 FIFA World CupUna coppa per tutti 4

Poteva forse mancare su App Store il gioco ufficiale made in Electronic Arts dei prossimi Mondiali di calcio?

Una coppa per tutti Con la Coppa del Mondo che si sta avvicinando a grandi passi, uno dei migliori modi per ingannare l'attesa è senza dubbio replicare le gesta dei propri idoli sportivi nei videogiochi tratti dall'evento in questione. Con i diritti della competizione saldamente in mano ad Electronic Arts, era quindi scontato che una versione ad hoc di Fifa raggiungesse gli scaffali; con versioni valide (Ps3 e 360) e altre un po' meno (Wii), era piuttosto interessante vedere in che misura questa edizione "intermedia" del franchise sportivo fosse in grado su piattaforme Apple di migliorare i discutibili risultati raccolti da Fifa 10.

Palo... anzi no, gol!

Come più che presumibile, questo Fifa World Cup si basa in gran parte sul materiale realizzato per il precedente episodio; ecco quindi che il team è sempre quello di EA Mobile e il prodotto non è altro che un'evoluzione dei capitoli nati su piattaforma N-Gage. Premesse non certo particolarmente eccitanti, anche solamente a fronte delle differenze nelle capacità tecniche che intercorrono tra la defunta piattaforma Nokia e quella Apple. Detto questo, sarebbe ingiusto bocciare a priori il lavoro dei programmatori a fronte del fatto che comunque uno sforzo nel tentare di migliorare la propria "creatura" si percepisce. Sicuramente i numeri e le licenze non sono mai stati un problema all'interno delle produzioni Electronic Arts, ed infatti anche in questo caso ci si trova di fronte a 10 stadi reali sudafricani e 105 squadre mondiali con tutti i relativi giocatori; peccato che per quest'ultimi la povertà della complessità poligonale impedisca di avere un livello di dettaglio tale da differenziare in maniera soddisfacente i vari protagonisti. Se Fifa World Cup non è quindi un gioco particolarmente bello da vedere, anche a fronte di una modesta varietà delle pur fluide animazioni e degli spoglie elementi di contorno (terribili le scenette in cui vengono inquadrati i tifosi), è perlomeno un gioco migliore da giocare a fronte dei miglioramenti nell'interfaccia. Una coppa per tutti Fifa 10 in tal senso era stato davvero da dimenticare, a causa di una complessità che richiedeva fin troppe ore di pratica. In questo caso invece si è scelto di semplificare il tutto fondamentalmente indicando a schermo, sugli stessi tasti virtuali, la funzione dei bottoni; una soluzione poco fantasiosa ma abbastanza efficace, che migliora un po' il piacere nell'affrontare le partite. Qualche problema si crea solamente nei momenti di cambio tra possesso e non possesso della palla, in cui la variazione nelle funzioni dei tasti può disorientare e appesantire la fluidità di gioco. Malgrado questi passi in avanti, i retaggi di un prodotto ormai vecchio e che andrebbe riscritto da zero si vedono sia in occasione dello sviluppo di azioni poco varie e sempre simili a sè stesse, sia a fronte dell'intelligenza artificiale decisamente scarsa ad ogni livello di difficoltà, sia nella legnosità della risposta ai comandi impartiti agli atleti. Discutibile anche il valore assegnato ad alcune squadre, tipo le 3,5 stelle (su 5) a Israele e Cipro o le 4 a Bulgaria e Belgio o ancora le 4,5 alla Bosnia Erzegovina. La realtà è che mentre Fifa su console è da un paio d'anni il punto di riferimento qualitativo indiscusso, su iPhone si trova di fatto a dover inseguire produzioni di migliore qualità, come Real Football di Gameloft e X2 Football. Il discreto numero di modalità di gioco e il multiplayer in locale aiutano quindi poco se di fondo c'è un gameplay così debole.

La versione testata è la 1.0.2
Link App Store

Fifa World Cup migliora leggermente quanto visto nel deludente Fifa 10 su iPhone, ma le fondamenta di un (modesto) prodotto nato su N-Gage continuano a pesare nello sviluppo del franchise sulla piattaforma Apple. Una revisione in toto sarebbe quindi preferibile, anche a fronte della sempre maggiore concorrenza che su App Store vedrà a breve l'arrivo anche del PES di Konami. Per poterla affrontare con successo, EA farà meglio a rimboccarsi le maniche già a partire da Fifa 11...

Andrea Palmisano

Pro

  • Licenze ufficiali
  • Sensibili miglioramenti nell'interfaccia rispetto a Fifa 10
  • Buon numero di modalità

Contro

  • Gameplay legnoso e pesante
  • Tecnicamente scialbo
  • Su App Store le alternative non mancano