Insurgency Pack disponibile su Xbox Live!  7

A breve distanza dalla sua comparsa sugli scaffali, puntualmente come usa fare ultimamente ecco arrivare la prima espansione!

Versione testata: Xbox 360

La quinta avventura di Sam Fisher continua attraverso nuovi contenuti scaricabili da Xbox Live e su PC. Con 800 Microsoft Points oppure 9,90 euro su PC, possiamo ottenere nuove missioni per Archer e Kestrel in quattro nuove mappe aggiuntive per le "Operazioni Speciali". Le modalità di gioco disponibili per questo contenuto aggiuntivo sono ancora una volta quella "Cacciatore", nella quale da soli o in compagnia dobbiamo eliminare tutti i nemici presenti nella mappa; "Infiltrazione", una variante della prima con la differenza che è assolutamente proibito farsi scoprire o localizzare (e quindi fa prediligere il gioco stealth e ragionato, piuttosto che la guerriglia urbana);

Insurgency Pack disponibile su Xbox Live!

"Ultimo Uomo" ci vede invece protagonisti nel difendere una determinata zona della mappa dall'invasione dei guerriglieri nemici, una sorta di "Orda" alla Gears of War nella quale siamo sommersi costantemente da fuoco nemico ed attacchi da ogni lato; completa il pacchetto di modalità "Ultimo Uomo", missioni versus uno contro uno nelle quali dobbiamo eliminare il nostro avversario con l'aiuto (o la difficoltà aggiuntiva) della IA nemica.

Quattro importanti città americane

La complessità e la grandezza delle quattro nuove mappe supera per realizzazione anche quelle originali contenute nel disco di gioco, stupendo per la quantità di particolari, anfratti dove nascondersi, vicoli alternativi da percorrere per sorprendere l'avversario. Le nuove ambientazioni prendono luogo in quattro importanti città americane, San Francisco, New Orleans, Salt Lake City e Portland, catturandone immediatamente lo spirito e le peculiarità. Per fare un esempio, la mappa di San Francisco ha luogo in un porto di mare ricco di gru, montacarichi e container, esattamente quello che ognuno si immaginerebbe da un porto di quella zona. A Portland è protagonista un vecchio faro che fa la guardia ad un'immensa zona di detenzione carceraria, invece. Queste zone sono estremamente complesse e particolareggiate, favorendo così sia la cooperazione tra due giocatori, sia la scelta del proprio stile di gioco. La loro vastità permette infatti di poter decidere se passare le missioni nascosti nei molti anfratti bui, aspettando di catturare un nemico alla volta, oppure addentrarsi nei meandri delle stanze interne o del porto per iniziare una vera e propria guerriglia. Le mappe dell'Insurgency Pack sono piene di scale, saliscendi, vicoli alternativi e posti dove nascondersi. La mappa di New Orleans è invece un tenebroso cimitero rotto ogni tanto da qualche luce fugace che spezza il suo buio perenne, insomma un luogo ideale per sguazzare nell'oscurità senza essere visti, sopratutto nelle modalità stealth come "Infiltrazione". Spostandoci a Salt Lake City invece irrompiamo in un complesso di ricerca segreto, un maxi laboratorio ricco di stanze, corridoi e scalini che ci portano da un livello all'altro. Qui la situazione è meno scura del solito, lasciando spazio a molti neon che illuminano le zone più importanti. Fortuna che possiamo scegliere di passare attraverso condotti per l'aria, corridoi secondari oppure sopra le travi d'acciaio che ricoprono il tetto: le scelte per avvicinare i nemici sono molteplici, ed il divertimento è scoprirne sempre di nuove.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Obiettivi Xbox 360

Il download del pacchetto Insurgency aggiunge ben 250 punti da sbloccare ai 1000 già presenti del gioco base, portando a 1250 il bottino totale di questo capitolo di Splinter Cell. Gli obiettivi inediti sono 9, abbastanza semplici da sbloccare soprattutto per chi già ha completato il gioco. Per ottenerli tutti basta completare tutte le mappe a livello realistico e realizzare un certo numero di uccisioni senza essere scoperti.

L'esaltazione dello stealth

Se le modalità cooperative risultano sempre e comunque divertenti, in queste nuove mappe vengono esaltate le caratteristiche stealth grazie alla loro enorme complessità ed ottimo level design che rendono il gioco "Player vs player" il massimo di quello che si potrebbe chiedere da uno Splinter Cell. Proprio la grande varietà delle nuove mappe rende il gioco molto adrenalinico e imprevedibile, visto che il nemico potrebbe essere sempre ovunque. Tutte le mappe hanno caratteristiche ben precise che generano questa tensione. Innanzitutto sono disegnate sia in orizzontale che in verticale: guardarsi a destra e sinistra non basta a sentirsi al sicuro. Poi hanno una quantità spropositata di oggetti, anfratti, muri, scale, nascondigli dentro o dietro i quali nascondersi ed aspettare. Ultimo aspetto, per raggiungere un determinato punto ci sono più opzioni possibili, soprattutto stealth (strisciare su un tubo, calarsi dall'alto, passare da sotto, affrontare il nemico a viso aperto, ecc.).

Insurgency Pack disponibile su Xbox Live!

L'espansione Insurgency Pack non aggiunge quindi niente riguardo alla parte narrativa, non è un capitolo inedito o una pezzo mancante della storia, ma si concentra esclusivamente sulla componente multiplayer ed il cooperativo. Un piccolo problema che anche queste nuove mappe si trascinano dietro dal gioco originale, se vogliamo, è la Intelligenza Artificiale estremamente ballerina. Ancora una volta l'intelligenza nemica si dimostra estremamente sveglia e attiva quando si tratta di difendersi ed attaccare, molto meno nell'interazione con i cadaveri alleati. Proprio come nel gioco principale, una volta ucciso un nemico il suo cadavere attirerà l'attenzione di una seconda guardia, che andrà a controllare in modo troppo disattento e scoperto, lasciandoci liberi di eliminarla facilmente, in una sorta di loop infinito nel quale è possibile tirarli giù uno ad uno senza che essi si "attivino" in un modo più attento e convincente. Le quattro mappe aggiuntive, tutte magistralmente disegnate e dal grande impatto grafico, sono assolutamente da scaricare per ogni fan dell'azione multiplayer e per gli amanti della saga.

Multiplayer.it

8.4

Lettori (12)

8.4

Il tuo voto

Il pacchetto Insurgency è decisamente indispensabile per ogni amante della saga di Splinter Cell, ma anche per chi adora giocare in multiplayer e in cooperativa con un amico. Le quattro nuove mappe sono meravigliose, sia per ambientazione che per design, estremamente varie ed accattivanti da ogni punto di vista. Attraverso le Operazioni Speciali possiamo giocarle in ben quattro modalità di gioco, per molte ore di divertimento aggiuntivo. L'unico peccato è ancora una volta qualche problema con la Intelligenza Artificiale nemica, che, pur ottima in molti frangenti, si dimostra deficitaria in alcune banali situazioni.

PRO

  • Le nuove mappe sono vaste e ben caratterizzate
  • 250 nuovi punti giocatore da sbloccare
  • Con quattro modalità multiplayer ci sarà da giocare molto

CONTRO

  • Non è un'espansione della trama principale
  • Ancora qualche piccolo problema con la IA