Let's Golf! 2Golf a cinque stelle 

Il gioco di golf definitivo per iPhone? Probabilmente. Con Let's Golf! 2, Gameloft conferma la propria abilità nel confezionare titoli immediati, divertenti e dotati di un grandissimo spessore.

Let's Golf! 2 per iPhone
In digital delivery su None

Dopo un ottimo debutto, la serie golfistica targata Gameloft torna con un sequel davvero straordinario. L'influenza di Everybody's Golf (disponibile anche in contesti portatili, nella fattispecie PSP) nella genesi di Let's Golf! 2 appare chiara, ma il gioco mostra fin dalle prime battute una sua personalità ed evita di sposare la causa dell'arcade estremo, pur offrendo un'esperienza che non pretende in alcun modo di rispecchiare la realtà. La casa francese ha dimostrato più volte di essere davvero brava nel prendere sport "minori" e disegnarvi attorno una struttura in grado di puntare tanto sull'immediatezza quanto sullo spessore, e quest'ultima fatica non fa eccezione con otto personaggi, quattro modalità, sei scenari e un gran numero di variazioni sul tema. Golf a cinque stelle Dalla schermata di avvio è possibile scegliere se giocare da soli o accedere alla modalità multiplayer, che funziona "in locale" (via bluetooth o Wi-Fi) oppure online attraverso l'ottimo servizio Gameloft Live, che permette di gestire in modo semplice la lista amici ed eventualmente di chattare. L'esperienza in multiplayer è davvero ottima, con un matchmaking rapidissimo, quasi nessun problema di lag e un immediato riscontro per il nostro punteggio nella classifica mondiale. Pur di grandissimo valore, l'online non si pone come il punto di forza di Let's Golf! 2 e anzi finisce per costituire solo un interessante extra di fronte ai numeri delle modalità in singolo: "partita veloce", "carriera", "sfida" e "buche singole". La prima e l'ultima modalità sono l'ideale se abbiamo poco tempo a disposizione e vogliamo giocarci qualche buca rapidamente, mentre la modalità "sfida" ci permette di affinare la nostra abilità all'interno di quattro categorie di prove dalla difficoltà crescente: "mira alla stella", in cui bisogna colpire le stelle presenti all'interno dello scenario entro un tempo limite; "birdie difficile", in cui appunto dobbiamo realizzare un birdie in condizioni man mano più complicate; "putt lungo", con tiri rasoterra verso la buca da distanze sempre maggiori; "palla bunker", in cui dobbiamo andare in buca partendo dalla sabbia.

Un golfista in carriera

È chiaramente la modalità "carriera" a costituire il fulcro del titolo Gameloft, grazie all'ormai collaudato sistema "a premi" che a seconda dei risultati (in termini di medaglie ottenute) ci permette di sbloccare nuovi personaggi, nuovi oggetti con cui modificarne l'aspetto (acconciature, vestiti, mazze, palline), nuovi scenari e nuove missioni. Le location sono cinque, ma non tutte sono disponibili fin da subito; così come al loro interno non si può accedere immediatamente a tutte le sfide. In termini di varietà, gli sviluppatori hanno fatto un lavoro straordinario: lo stage della Germania riprende gli spettacolari panorami dei castelli bavaresi (all'inizio si gioca nella valle di Schwangau, ai piedi del castello di Neuschwanstein), con ampi spazi aperti che favoriscono un gioco libero da ostacoli; in Messico troviamo invece una serie di piramidi azteche che rendono i nostri tiri più complicati e ci costringono talvolta a "tornare indietro" per poter piazzare uno swing a scavalcare; lo scenario desertico del Kenya non disdegna i picchi di montagna tra una buca e l'altra, e ci vede dunque lanciare la pallina da un cucuzzolo all'altro prima di arrivare in buca; in Grecia si gioca su isole sospese in aria che si affacciano sul mare, con l'obbligo di dosare perfettamente la potenza dei tiri per non finire fuori campo; la Groenlandia, infine, ospita le nostre partite fra ghiaccio e neve, in un contesto atmosferico non facile. Golf a cinque stelle Gli otto personaggi disponibili possiedono ognuno un'abilità peculiare che si "carica" man mano che otteniamo dei risultati e ci permette di godere di un vantaggio extra per un singolo tiro: una potenza maggiore, l'assenza di vento, una superficie ideale per la pallina, ecc. Il sistema di controllo di Let's Golf! 2 si basa interamente sul touch screen e funziona in modo eccellente, anche grazie a un'interfaccia davvero ben organizzata. Il nostro personaggio si trova nella classica posizione di partenza e toccando lo schermo a sinistra e a destra possiamo modificare la mira del tiro. In alto a destra troviamo un'immagine del percorso, che con un tocco ci permette di gestire come desideriamo il punto d'arrivo della pallina, che di default viene piazzato nella zona migliore ma che non sempre tiene conto delle asperità del terreno, e che dunque a volte ci conviene modificare. Un altro modo per avere il controllo dei propri tiri è quello di cambiare la mazza utilizzata, visto che ognuna possiede un "range" differente e prevede traiettorie più o meno arcuate. Anche in questo caso il gioco ci suggerisce di default la soluzione migliore, bisogna però dire che i controlli relativi al cambio della mazza non reagiscono bene al tocco e rendono l'operazione lunga e macchinosa.

Palle in buca

Quando siamo pronti per lo swing, basta toccare l'icona a forma di pallina in basso a destra per far partire un indicatore di potenza, toccarla di nuovo per bloccarlo e farlo una terza volta per determinare la precisione del tiro. Se saremo stati precisi, la pallina schizzerà via in una scia di fuoco (letteralmente) e raggiungerà la zona desiderata con una spinta laterale più o meno marcata a seconda della forza e della direzione del vento. Golf a cinque stelle Per operare una correzione in extremis, possiamo agire sulla rotazione della pallina mentre è ancora in volo, producendo ad esempio un atterraggio smorzato, oppure forzando la pallina a spostarsi lievemente di lato dopo aver toccato il suolo. Quando siamo abbastanza vicini alla buca, si passa automaticamente al putt e la visuale ci mostra una griglia che rappresenta le condizioni del terreno, con una proiezione della traiettoria della pallina. Si tratta in tutti i casi di meccaniche davvero semplici, che non necessitano di particolari tutorial per essere apprese e che si rivelano divertenti e coinvolgenti fin dalla prima partita. La presenza di numerosi tipi di "missione" differenti, inoltre (gara a colpi, colpi a tempo, eliminazione, vicino al pin, gara a buche, ecc.), riesce nell'intento di rendere l'esperienza varia e mai ripetitiva. La realizzazione tecnica è eccellente, in particolare per quanto concerne il frame rate (che cala rarissimamente) e la cura dei particolari che caratterizzano i vari scenari. Il gioco è dunque molto fluido, con colori brillanti e vivaci e una serie di effetti visivi spettacolari. I modelli poligonali dei personaggi, disegnati in pieno stile giapponese, dispongono di un discreto set di animazioni, anche se talvolta i loro movimenti appaiono troppo legnosi (vedi le esultanze). L'accompagnamento musicale è simpatico ma non imprescindibile, per fortuna si può sostituirlo con una playlist personalizzata.

La versione testata è la 1.0.1
Prezzo: 3,99€
Link App Store

Clicca per votare!
9.0

Redazione

5.4

Lettori (5)

Let's Golf! 2 è un prodotto straordinario, assolutamente da non perdere. La presenza di così tante modalità di gioco (incluso l'ottimo multiplayer online), di cinque splendidi scenari e di otto personaggi realmente differenti (che peraltro possiamo potenziare in base all'esperienza acquisita) assicurano una longevità fuori dal comune, corroborata dalla presenza degli achievement su Gameloft Live e, non ultimo, da un gameplay che sa unire in modo efficace immediatezza e spessore. Difetti rilevanti in pratica non ce ne sono: la selezione della mazza è macchinosa ma si può quasi sempre farne a meno, alcune animazioni non sono bellissime e le musiche non coinvolgono più di tanto, ma nell'insieme il gioco offre davvero tantissimo e mette d'accordo sia i "casual gamer" che i videogiocatori navigati. Un piccolo capolavoro che non potete perdere.

Tommaso Pugliese

Pro

  • Gameplay ricco di spessore
  • Tantissime modalità di gioco
  • Grafica splendida

Contro

  • Qualche piccolo difetto nei controlli
  • Musiche non esaltanti

TI POTREBBE INTERESSARE