6.5

Redazione

8.3

Lettori (18)


  • 23
  • 2
  • 30
  • 2

Borderlands: Claptrap's New Robot RevolutionAttenti ai Claptrap 21

La rivoluzione dei robot inizia su Pandora, e tocca ancora ai soldati della Cripta mettere a posto le cose...

Il Gioco è disponibile per il download sui servizi Xbox Live Arcade e PlayStation Network
Versione testata: Xbox 360

E sono quattro. Con Claptrap's New Robot Revolution, nuova espansione via DLC per il bellissimo Borderlands di Gearbox, la compagnia capitanata da Randy Pitchford conferma nuovamente la volontà di prolungare quanto più possibile il ciclo di vita del popolare sparatutto RPG che, a un anno dalla sua uscita, evidentemente riscuote ancora successo nelle community PC, PS3 e 360. Attenti ai Claptrap Con un Borderlands 2 più che probabile ma mai ufficialmente annunciato, la strada dei contenuti scaricabili è stata quindi percorsa più volte tramite aggiunte che hanno dimostrato però una qualità decisamente altalenante: discreta nel caso dell'Isola degli Zombie di Dr. Ned, pessima con Moxxi's Underdome Riot, ottima per General Knoxx. Andiamo quindi a scoprire dove è destinato a posizionarsi quest'ultimo Claptrap's New Robot Revolution...

Viva la Robolution!

Lo sfondo narrativo per questo nuovo DLC vede come protagonisti i Claptrap, simpatici e pacifici robottini che nel corso dell'avventura principale avevano rappresentato uno degli elementi di contorno più apprezzati; evidentemente stufi di essere perennemente sfruttati e maltrattati dagli umani, i Claptrap hanno deciso quindi di organizzarsi in una vera e propria rivoluzione tutt'altro che pacifica capeggiata dal temibile Ninja Assassin, rivoltatosi contro i suoi creatori della Hyperion Corporation. Lo scopo del giocatore è quindi quello di sedare la rivolta, eliminando il leader prima che la situazione diventi irrecuperabile. Un incipit divertente e ricco di humor, fatto che traspare continuamente giocando a Claptrap's New Robot Revolution; non solo per le improbabili scenette di intermezzo o per il ritorno di vecchi nemici "robotizzati" per l'occasione, ma soprattutto per la marea di Claptrap armati fino ai denti e ridisegnati per l'occasione con elmetti, divise e quant'altro, cercando di dar loro quell'aspetto aggressivo che in realtà non possono avere. E così i primi minuti passati a Tartarus Station, raggiungibile come sempre tramite i teletrasporti disseminati nel mondo di gioco, sono tutto sommato piacevoli e ben auguranti; peccato che invece poi proseguendo nell'avventura, appaia via via sempre più evidente come questo nuovo DLC costituisca più un riempitivo realizzato abbastanza svogliatamente che una valida e robusta aggiunta alla produzione Take 2. Attenti ai Claptrap Le motivazioni sono molteplici e partono anzitutto dalla struttura delle missioni messe a disposizione: una fetta di esse è legata infatti alla ripetitiva e tutt'altro che eccitante raccolta di un numero sempre crescente di "pezzi di robot", ovviamente da recuperare dai rottami del Claptrap distrutti. Una struttura che richiama quella dei cervelli di Zombie dell'isola del Dr. Ned, ben lontana quindi dalle più epiche e divertenti scorribande vissute su Pandora. In realtà esistono anche per fortuna delle sfide più complesse e strutturate, da raccogliere nella tristemente desolata e semi deserta zona della stazione e affrontare poi nelle aree circostanti; in nessuna di esse però si percepisce un livello qualitativo sopra alla sufficienza, con obiettivi lineari e più in generale un level design mai particolarmente ispirato o eccitante. Una sensazione rafforzata dalla componente grafica, che si poggia su location prive di personalità, già viste e contraddistinte da pattern cromatici ripetitivi e monocorde. Ma il problema maggiore, e ciò che determina fondamentalmente il giudizio poco entusiastico per questo Claptrap's New Robot Revolution, è legato al fatto che non esistono reali stimoli per affrontarlo per chiunque abbia già raggiunto il level cap di 61; e considerando il fatto che i potenziali acquirenti di questo DLC sono giocatori esperti che hanno già completato tutta l'avventura principale, è piuttosto semplice ricondurre proprio a tale target quello di coloro che giocheranno all'espansione in oggetto. Attenti ai Claptrap Sì perchè la scintilla, il fulcro che spinge a giocare a Borderlands è sempre stata la sensazione di progresso, la crescita costante del proprio personaggio, la voglia di migliorarne le caratteristiche passo dopo passo; Claptrap's New Robot Revolution non aggiunge nulla in tal senso, nè un nuovo level cap, nè punti abilità, nè loot particolarmente attraenti. Per ultimo, il livello di difficoltà per un team di giocatori al 61 e con buone armi è davvero eccessivamente basso. Sia ben chiaro, l'annunciata patch gratuita destinata ad aumentare il level cap fino a livello 69 potrebbe sicuramente porre un più che parziale rimedio ai difetti di quest'ultimo DLC e renderlo immediatamente più appetibile e sensato. Ma allo stato attuale delle cose, Claptrap's New Robot Revolution non è decisamente un acquisto da fare ad occhi chiusi nemmeno dai fan più sfegatati del titolo di Gearbox.

Che gestire le espansioni di Borderlands sia un affare complicato è cosa arcinota: non avendo una struttura lineare, ogni DLC deve essere equilibrato e tarato in maniera tale da poter essere approcciato in maniera soddisfacente da giocatori con personaggi a diversi livelli di sviluppo, senza generare problemi o incompatibilità. Claptrap's New Robot Revolution è però un lavoro accademico e privo di personalità, che ha il sapore di un riempitivo buono per mitigare l'attesa di "qualcosa di più importante". Soprattutto per chi ha già raggiunto il level cap di 61, questa espansione offre davvero troppo poco, e il suo acquisto va quindi valutato con attenzione. Anzi, al momento è proprio sconsigliato, in attesa della patch destinata ad alzare al livello 69 che potrà quindi dare qualche senso in più a questa nuova e purtroppo insipida visita su Pandora.

Andrea Palmisano

Pro

  • Setting divertente e simpatico
  • Gameplay collaudato
  • Interessante per chi non è ancora al 61...

Contro

  • ...ma praticamente inutile per gli altri
  • Missioni poco stimolanti
  • Level design povero