6.8

Redazione

5.7

Lettori (6)


  • 1
  • 1
  • 2
  • 0

Star BattalionFigli delle stelle 9

Gameloft porta su iPhone e iPod Touch una space opera dai toni epici, che ci racconta di una guerra combattuta su più fronti che deciderà il destino di una parte consistente dell'universo

Quando la repubblica di Atrusia cade nelle mani del despota Taros, si trasforma da forza di pace a impero del male. Alcune forze militari decidono di creare un'alleanza per ristabilire l'ordine, ma è chiaro che tale obiettivo potrà essere perseguito solo con la forza. In Star Battalion vestiamo i panni di Sonan, un pilota abile e determinato il cui destino è quello di rovesciare le sorti del conflitto, portando alla vittoria un esercito numericamente inferiore e meno preparato rispetto alle soverchianti forze di Atrusia. Figli delle stelle Attraverso una serie di missioni sempre più complesse, ambientate su pianeti differenti, dovremo dunque affrontare interi squadroni nemici e colpire Taros nel modo più duro possibile, guadagnando terreno in attesa dell'inevitabile confronto finale. Saliremo a bordo di veicoli differenti, alcuni più orientati all'esplorazione e altri pensati per gli scontri a fuoco, e dovremo imparare rapidamente a governarli per evitare la sconfitta. Se i primi combattimenti risultano abbastanza semplici e ci mostrano avversari poco avvezzi all'iniziativa personale, infatti, le cose diventeranno man mano più complicate e a un certo punto affronteremo nemici scaltri e resistenti, capaci davvero di metterci in seria difficoltà.

Space cowboy

Nella sua configurazione di default, il sistema di controllo di Star Battalion ci mostra un'efficace connubio fra accelerometro e touch screen. La nostra navicella vira inclinando l'iPhone, e tale soluzione si dimostra fin dalle prime battute piuttosto precisa e affidabile, mentre la gestione della velocità (regolabile su tre livelli), le armi e le manovre evasive si attivano toccando lo schermo con le dita. In tal senso è stato fatto davvero un ottimo lavoro, e bastano pochi minuti per governare alla perfezione il veicolo. La dotazione di armi prevede generalmente un cannone a raggi e un certo numero di missili a ricerca (che possono essere ripristinati raccogliendo un bonus), quest'ultimi molto efficaci contro gli avversari più sfuggenti. Se i bersagli a terra risultano spesso molto semplici da eliminare, il discorso può cambiare radicalmente se il nemico si trova a bordo di una nave spaziale e può rispondere colpo su colpo alla nostra offensiva. Già dopo i primi stage ci troveremo a far fronte a situazioni difficili, in netta inferiorità numerica e contro avversari che ci agganciano di continuo con i loro missili a ricerca, costringendoci a ricorrere a rapidi scarti laterali o a "giri della morte" per evitare di essere colpiti. Figli delle stelle La struttura delle missioni è abbastanza varia, ma alla fine dei conti le dinamiche che regolano i combattimenti finiscono per ripetersi e rendono l'azione talvolta limitata. Pur avvertendo chiaramente il potenziale del prodotto Gameloft, insomma, non si prova quel sentimento tipico che porta a continuare la partita e ad andare avanti con entusiasmo fino al termine del gioco. Il problema nasce anche per via di una serie di mancanze abbastanza fastidiose: lo script troppo evidente, qualche rallentamento nelle fasi più concitate e una direzione talvolta frettolosa laddove sarebbe servita una maggiore attenzione ai dettagli. A parte questo, Star Battalion si presenta sicuramente con un comparto tecnico di alto livello, con un impatto visivo notevole (specie su iPhone 4) e uno stile grafico molto gradevole. Il sonoro accompagna l'azione in modo efficace, e infine la presenza di una modalità multiplayer online cooperativa (che supporta sia il sistema Gameloft Live che il GameCenter di Apple) contribuisce sicuramente alla longevità del titolo.

La versione testata è la 1.0.0
Prezzo: 5,49€
Link App Store

Se sulla carta Star Battalion si pone come un action game spettacolare e coinvolgente, dotato peraltro di un comparto tecnico di tutto rispetto, sul piano pratico perde gran parte del proprio fascino per via di alcuni problemi più o meno fastidiosi: la presenza di uno script troppo evidente e limitante, la ripetitività dei combattimenti e la generalmente scarsa attenzione ai dettagli. Non si tratta comunque di difetti tali da oscurare completamente le potenzialità del titolo Gameloft, che può contare su un sistema di controllo quasi perfetto, di un buon numero di missioni e di un'interessante modalità multiplayer cooperativa sia in locale che online. Gli appassionati di questo genere di giochi potrebbero dargli un'occhiata subito, tutti gli altri magari faranno bene ad aspettare una promozione o comunque un calo di prezzo.

Tommaso Pugliese

Pro

  • Ottimo sistema di controllo
  • Un buon numero di missioni
  • Multiplayer cooperativo anche online...

Contro

  • ...ma al momento i giocatori scarseggiano
  • Qualche limite di troppo nel gameplay
  • I particolari andavano curati maggiormente