Voglia di tenerezza  34

Scopriamo insieme ai tenerissimi tigrotti l'isola misteriosa che ci circonda, scoprendo tanti giochi e tesori!

Il gioco richiede Kinect per Xbox 360

La nuova telecamera per Xbox 360, Kinect, è nata per sfruttare i movimenti del nostro corpo e per riprodurli fedelmente su schermo. Ma serve anche ad interagire in un modo nuovo ed inedito con i mondi virtuali creati dalla console, proprio come accade in questo tenerissimo Kinectimals, gioco pensato per i più piccoli e per tutti coloro che vogliono un sano divertimento semplice e spensierato, lontano dai canonici sparatutto e giochi d'azione che invadono solitamente i nostri salotti. Kinectimals è un titolo a metà strada tra Nintendogs ed un'avventura che ci porta alla scoperta di un'isola veramente ben caratterizzata, viva e bella da respirare.

Supercuccioli, a me!

Il gioco è ambientato nell'isola di Lemuria, in un passato vicino abitata dal Capitano Jack Zampa e la sua ciurma, prima che questi decidessero di salpare alla scoperta di nuove isole e lasciassero vicino agli accampamenti una meravigliosa cucciolata di teneri felini bebè. Appena sbarcati ci fa gli onori di casa una buffa creatura a metà tra un roditore ed una farfalla: il simpatico "Bombo" ci accompagna per tutta la durata del gioco e ci farà scoprire ogni angolo remoto di Lemuria.

Il gioco inizia scegliendo il felino che più ci piace, selezionandolo da una serie di specie tra le quali tigrotti, leoni, leopardi e così via, per poi iniziarci a giocare e coccolarlo grazie all'interazione diretta delle nostre mani e del corpo dovuta al sensore Kinect. Possiamo quindi accarezzare il nostro micione, spazzolarlo, dargli da mangiare, ma anche insegnargli mosse come il salto, rotolare in terra, fare numerose pose... semplicemente mimandole davanti alla nostra TV, lui ci imiterà facendo lo stesso. In questi frangenti la precisione e la reattività di Kinect è sorprendente, rivelandosi uno strumento incredibilmente affidabile e divertente. Il gioco prosegue pian piano scoprendo pezzi di isola prima inesplorati ed avanzando nella mappa (che troviamo all'interno della nostra casetta di legno); in ogni luogo dove andiamo vengono quindi scoperte nuove attrazioni e divertimenti: giocare con il freesbee, saltare la corda, comandare automobili radiocomandate, abbattere bersagli o lattine lanciandogli contro palle ed altri tipi di oggetti. Quest'ultima azione, a dire la verità, risulta invece abbastanza imprecisa e difficile da manovrare come si vorrebbe, rendendo la direzione delle palle lanciate un'azione abbastanza casuale più che voluta dalla nostra mira. Kinectimals è però una sorta di "vademecum" di quanto di meglio Kinect abbia da offrire, riuscendo a sfruttare la magica telecamerina di Xbox 360 in tantissimi modi diversi e sempre nuovi. Molto bello anche il mini gioco nel quale dobbiamo cercare i tesori e dove è necessario spostarsi letteralmente nello spazio fisico intorno a noi per vedere la visuale su schermo ruotare di conseguenza, rendendo di fatto visibile ciò che prima era nascosto.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Lemuria è ricca di segreti

Kinectimals non ha alcuna pretesa di intrattenere un pubblico adulto, ma piuttosto quella di piacere ai bambini e perchè no, ai loro genitori che li aiuteranno durante il gioco. Sotto questo punto di vista il titolo riesce perfettamente nei suoi intenti, risultando molto rilassante e piacevole durante le (brevi) sessioni di gioco. Kinectimals non è il genere di titolo che possiede una longevità illimitata ed una curva di apprendimento morbida e costantemente tarata verso l'alto: fin da subito tutti sono in grado di padroneggiare i controlli, ed i mini-giochi, una volta giocati e rigiocati tutti, perdono molto il loro appeal. Non esiste infatti una componente multiplayer (se escludiamo ovviamente il fatto di alternarsi davanti allo schermo), tanto meno velleità di possedere modalità online. La caratterizzazione dei nostri simpatici compagni di viaggio è meravigliosamente tenera ed azzeccata, riuscendo a creare dei felini simpatici, molto espressivi ed anche molto belli da vedere. Molto bella è anche la realizzazione generale dell'isola e di tutti i suoi angoli più nascosti: ricca di dettagli, animata, piena di oggetti, piante, animali e cose da vedere, risulta estremamente accattivante e credibile.

Una vera e propria oasi di tranquillità e di svago per tutta la famiglia. In Kinectimals è anche possibile "scannerizzare" le targhette dei peluche che si trovano nelle edizioni speciali o legati ad alcune promozioni di specifici rivenditori, così da "materializzare" su schermo il nostro vero cucciolotto di pezza, con la meraviglia e lo stupore di chi sta a guardare! L'idea, decisamente geniale e sicuramente ripresa dagli antichi video di presentazione di Kinect, funziona ancora in modo acerbo in quanto la telecamera fa una discreta fatica a riconoscere le targhette in condizioni di luce normali. Kinectimals, in ogni caso, rappresenta un vero e proprio riassunto di tutte le potenzialità che la nuova telecamera per Xbox 360 racchiude: alcune sono realizzate veramente bene, altre meno, ma il titolo rimane in ogni caso estremamente godibile e... tenero come un peluche!

CI PIACE

  • I cuccioli sono tenerissimi e ben caratterizzati
  • L'isola è viva e ricca di cose da fare
  • Molti giochi sono divertenti grazie al Kinect

NON CI PIACE

  • Alcuni altri giochi sono realizzati meno bene
  • Il titolo è molto breve
  • Nessuna modalità per giocare insieme ad altre persone