9.0

Redazione

7.8

Lettori (5)


  • 0
  • 2
  • 4
  • 1
  • Data di uscita: 4 maggio 2011
  • Piattaforme: x360
  • Tipologia di gioco: Sparatutto

Bangai-O HD: Missile FuryRemake d'autore sul Live Arcade 14

Se al mondo dovesse esistere una software house che mai ha sbagliato un colpo... ebbene, non potrebbe essere che Treasure!

Il gioco è disponibile per il download tramite Xbox Live

Treasure torna riproponendo una delle sue creature di fine anni '90, quell'originalissimo e coloratissimo Bakuretsu Muteki Bangaioh apparso per la prima volta in tiratura super limitata su Nintendo 64 e poi arrivato "al grande pubblico" grazie a Sega Dreamcast. Andando un po' controcorrente alla propria filosofia che non li vede -quasi- mai impegnati in sequel o conversioni, questa volta Treasure si è dedicata ad un porting su Xbox Live Arcade, privilegiando quindi questo canale distributivo piuttosto che quelli tradizionali, nei quali, forse, oggi sarebbero un po' (tristemente) pesci fuor d'acqua. Remake d'autore sul Live Arcade Ricordiamo infatti che il team nipponico, famoso per lavorare quasi in modo "artigianale" i propri prodotti, è una software house indipendente che può contare su pochissimi impiegati e risorse limitate. Bangai-o: Missile Fury, così è stata ribattezzata la versione digital delivery, è un porting in alta definizione che include alcune novità e migliorie rispetto all'originale. Inutile citare la grafica rimasterizzata che rende onore ai moderni televisori HD, ma in ogni caso è stato fatto un gran bel lavoro vista la mole originale di sprite e texture su schermo, una vera bolgia infernale di nemici ed esplosioni. Bangai-o: Missile Fury è sostanzialmente uno sparatutto multi direzionale nel quale ci si può spostare liberamente sia sull'asse orizzontale che su quello verticale, con la possibilità anche tornando indietro. Ogni fan Treasure lo saprà già: il gameplay è ovviamente intenso ed impegnativo, ma allo stesso tempo intelligente e mai "cafone", ovvero casuale, cattivo, furbo. Prerogativa di Treasure è sempre quella di premiare la bravura e la giusta manualità, pur mettendolo alla prova con esercitazioni delle articolazioni decisamente di livello superiore. La curva di difficoltà però questa volta parte morbida, permettendoci di imparare ad usare i nuovi controlli con il doppio stick, molto comodi e più moderni di quelli originali. Bangai-o: Missile Fury non è certamente uno shooter inquadrabile in un contesto ben preciso e standard, ma rappresenta un gioco originale anche ai giorni nostri. Remake d'autore sul Live Arcade Il mach controllato, che si può spostare in ogni direzione, è capace di una doppia potenza di fuoco e si muove all'interno di livelli sempre diversi e dal design ispiratissimo. Ora uno schema classico sinistra-destra, poi un altro in verticale, infine arene chiuse in stile Geometry Wars (che in realtà è arrivato anni ed anni dopo, però!). Oltre alle armi standard durante l'azione si sbloccano "smart bomb" micidiali e coreografiche. Si parte dai missili a ricerca passando per quelli multi direzionali, il laser, napalm esplosivo, breakshot per distruggere le difese più tenaci, il fuoco rapido capace di combo devastanti. Alcune missioni specifiche richiedono l'uso di uno o dell'altro armamento per essere completate, e sta all'intelligenza del giocatore capire "come" e perché usarne uno in particolare.
Bangai-O HD: Missile Fury - Trailer delle armi Bangai-O HD: Missile Fury - Trailer delle armi

Obiettivi Xbox 360

Come ogni gioco disponibile sul Live Arcade anche questo ottimo Bangai-o: Missile Fury offre i canonici 200 punti divisi in 12 obiettivi. La metà si ottengono molto facilmente semplicemente avanzando attraverso i livelli del gioco, mentre i rimanenti mediante azioni specifiche come editare un livello, sparare il milionesimo missile oppure fare un attacco a livello massimo. Divertenti, e tutti alla portata.

Un tesoro di software house

Ogni missione di Bangai-o:Missile Fury può essere giocata con un amico attraverso Xbox Live oppure in cooperativa locale sulla stessa Xbox 360, ma soprattutto ci è data la possibilità, attraverso un buon editor, di creare livelli inediti e condividerli tramite internet, un fattore che incide profondamente sulla longevità del titolo. Bangai-o: Missile Fury è spesso confusionale e "tamarro", pieno zeppo di sprite e di oggetti su schermo, tanto che in molte occasioni ci si trova a chiedere cosa diavolo bisogna fare per sopravvivere a cotali attacchi massivi. In questo senso il gioco Treasure non è punitivo come alcuni suoi vecchi sparattutto che funzionavano quasi come dei "trial and error". Bangai-o: Missile Fury è più permissivo nelle collisioni ed in genere è possibile superare i suoi livelli dopo qualche game over al massimo. Parlando invece dell'aspetto meramente tecnico e visivo, ci troviamo di fronte a un ottimo gioco ma che ovviamente si trascina dietro i tanti anni che ha alle spalle, pur con una conversione in HD ben eseguita. Qualche rallentamento sporadico sarebbe stato evitabile facilmente, ma c'è. Remake d'autore sul Live Arcade Le musiche e gli effetti sonori sono adatti al contesto frenetico e veloce del gameplay, ma non brillano questa volta per originalità o una qualità particolarmente elevata delle composizioni e campionature: semplicemente fanno il loro dovere senza infamia e senza lode. Siamo sicuri che ogni vecchio fan di Bangai-o, di Treasure o degli sparatutto in generale non abbiano bisogno di questa recensione per scaricare (o non scaricare) questo gioco: l'hanno già fatto. Il messaggio è rivolto invece a tutti gli altri che prima non lo conoscevano o non hanno mai sentito parlare di Treasure, quel "tesoro" di software house: semplicemente scaricate la versione di prova, dategli una chance, provatelo e siamo sicuri che non ne rimarrete delusi.

Più di cento livelli, grafica HD, cooperativo e editor dei livelli: c'è più Bangai-o in questo titolo che in ogni altro Bangai-o mai visto in giro negli ultimi dieci anni! Ci troviamo di fronte all'ennesima perla made in Treasure, assolutamente imprescindibile per gli appassionati di sparatutto e non solo. Qualche difetto c'è: sporadici rallentamenti, situazioni spesso troppo caotiche e musiche non ispiratissime sono però "piccoli" problemi sui quali si può (anzi si deve) assolutamente soprassedere per godersi questo sparatutto non convenzionale.

Claudio Camboni
 

Pro

  • Rimasterizzato in HD
  • Coop locale e via Live
  • Editor dei livelli
  • Il gameplay Treasure

Contro

  • Qualche rallentamento sporadico
  • A volte un po' troppo caotico
  • Musiche ed effetti non all'altezza del resto