9.0

Redazione

5.8

Lettori (7)


  • 4
  • 4
  • 12
  • 0

Sonic & Sega All-Stars RacingLe corse tascabili di Sonic 16

Sonic & Sega All-Stars Racing conclude il suo tour multipiattaforma approdando anche sull'App Store in formato iPhone e iPad, portando sullo schermo tattile di Apple la medesima esperienza di gioco delle versioni "maggiori"

Sonic & Sega All-Stars Racing è un prodotto che si è già fatto apprezzare su parecchi altri formati nel corso dei mesi, un vero e proprio multipiattaforma rimasto sostanzialmente lo stesso gioco su tutte le console su cui si è presentato, con le ovvie distinzioni in termini di prestazioni grafiche e online. La conversione su iOS, lo diciamo subito, è praticamente perfetta e stupisce non tanto per l'implementazione di tutti i contenuti presenti sulle altre versioni console - e tutto offerto a circa un decimo del prezzo di lancio sulle altre piattaforme, va detto - ma soprattutto per l'ottimo adattamento dell'interfaccia di controllo. Il gioco è sostanzialmente la risposta di Sega al Mario Kart di Nintendo, con la chiamata a raccolta di tutte le stelle più in vista del catalogo storico del publisher e il loro inserimento in un gioco di corse arcade che fa dell'assurdità delle piste e dell'utilizzo di power-up e armi da raccogliere lungo i tracciati le sue caratteristiche fondamentali. Le corse tascabili di Sonic C'è però, come si conviene ad una produzione racing arcade che si fregia dell'esperienza sul campo di Sega e Sumo Digital, una certa attenzione alla guida stessa che bilancia l'esperienza di gioco in maniera equilibrata tra abilità al volante e utilizzo accorto delle armi (oltre al classico fattore fortuna che a queste si associa). L'attenzione all'impostazione delle curve, all'utilizzo del sistema di derapata e la conoscenza dei tracciati e dei relativi segreti sono elementi indispensabili per una buona riuscita nelle corse, sia correndo contro l'IA che contro avversari umani (in locale o via Wi-Fi), cosa che elimina in buona parte la sensazione di aleatorietà e confusione che in molti altri titoli simili si determina da un'uso eccessivo e indiscriminato di bonus e power-up. E' forse questa la caratteristica del gioco Sega: il piacere maggiore deriva dall'abilità alla guida laddove Mario Kart regna sempre incontrastato nel bilanciamento delle armi e nel loro perfetto utilizzo, senza mettersi a fare confronti diretti dal punto di vista qualitativo.

La versione iPhone

Tutti gli abbondanti contenuti delle versioni console sono stati inseriti anche nell'App per iPhone: accanto alla corsa standard, che troviamo nelle classiche modalità "corsa veloce", "gran premio" (a punti su un tot di tracciati), giocatore singolo e multiplayer (locale o online via Wi-Fi, funzionante ma ancora un pochino lento nell'organizzazione dei match), troviamo altre modalità di gioco che ampliano le possibilità di fruizione. La classica "prova a tempo" si affianca alle "Missioni", nelle quali ci troviamo a correre seguendo uno scopo ben preciso (raccogliere monete, attraversare portali e quant'altro), la modalità battaglia in multiplayer, tratta direttamente dalla tradizione mariesca, si concentra sullo scontro a suon di armi e power-up, mentre i punti guadagnati progressivamente con ogni avanzamento nel gioco possono essere spesi per ampliare il roster dei personaggi utilizzabili e i tracciati del gioco. Le corse tascabili di Sonic Non si registrano dunque riduzioni contenutistiche, ma è l'adattamento del sistema di controllo ciò che stupisce più positivamente in questa versione iOS, proponendo un'accelerazione automatica costante e la sterzata effettuabile semplicemente inclinando il dispositivo, con due tasti dedicati soltanto alla derapata e al freno/retromarcia oltre a quello per i power-up. E' necessario un minimo di pratica per padroneggiare al meglio il controllo via accelerometro, ma soprattutto alzando un po' la sensibilità diventa tutto molto intuitivo dopo pochi minuti di gioco. Nonostante non sia certo il primo gioco di guida su iPhone a sfruttare tale soluzione, non si è vista spesso una risposta così precisa agli input e in particolare una sinergia così riuscita tra questo tipo di controllo e l'andamento delle corse, considerando in questo la forma dei tracciati e il ritmo di gioco, con le sue lunghe derapate da effettuare con grande semplicità e in grado di donare un grande senso di velocità. Dal punto di vista grafico, Sonic & Sega All-Stars Racing è la perfetta riduzione in piccolo di quanto visto sulle console maggiori e forse un passo avanti, almeno per quanto riguarda la definizione, rispetto alla versione Nintendo DS: modelli poligonali non complicatissimi ma un'enorme quantità di elementi corrono veloci e fluidi ai lati dello schermo, con il tipico stile colorato e acceso di Sega a caratterizzare il tutto, dai tracciati ai menù di gioco, mentre con i vari personaggi appartenenti al catalogo storico del publisher si percorrono le piste che richiamano i suoi maggiori successi.

La versione testata è la 1.0.1
Prezzo: 3,99€
Link App Store (universale)

Sonic & Sega All-Stars Racing su iOS è una conversione perfetta non solo dal punto di vista contenutistico e audio-visivo, ma anche per quanto riguarda l'adattamento del sistema di controllo, che rende la corsa piacevole e coinvolgente anche su uno strumento che non sempre risulta ottimizzato per il gioco come iPhone/iPad. Più delle altre versioni, inoltre, il gioco Sega si presenta in maniera maggiormente convincente anche per la scarsità di rivali diretti di alto valore appartenenti al medesimo genere, cosa che rappresenta un buon plus aggiunto al valore intrinseco del prodotto. Al pari delle versioni console, dunque, resta un gioco semplice e veloce, ancora non ai livelli di Mario Kart in termini di bilanciamento e profondità di gameplay ma privo di sostanziali punti deboli, fatta eccezione per un comparto online non sempre reattivo e eventuali avversioni al genere.

Giorgio Melani

Pro

  • Ottimo sistema di controllo
  • Riproduzione perfetta di grafica e contenuti
  • Tante modalità e opzioni

Contro

  • Molto semplice come struttura
  • Qualche difficoltà nella costruzione dei match online